Sei una persona ordinata o disordinata?

Chi nasce con il Sole in Vergine può contare su uno spiccato spirito organizzativo, un mix di sguardo critico e senso pratico. Ma non per tutti è così...

12. ARIETE

Intraprendenti come siete, amate le sfide e vi entusiasmate come bambini ogni volta che ve ne trovate davanti una nuova. Di contro, vi annoiate in fretta o demandate volentieri i compiti pratici. Ma pensate a quando per esempio fate sport (altra cosa che in genere vi piace): lì non improvvisate, anzi scegliete con cura l’abbigliamento adatto, il luogo più consono, gli orari migliori, gli strumenti utilità e  nel farlo vi divertite! Dunque, invece di limitarvi a dare il via a un’iniziativa, perché non trasformare in sfida anche la relativa pianificazione? Facendolo: più eccitazione che noia!

11. TORO

Non è che non siate capaci di organizzarvi nelle vostre attività, è che spesso dovete sentirvi costrette a farlo: dalle circostanze (non c’è nessun altro che lo faccia), dalle tempistiche (non si può più rimandare) o semplicemente perché l’alternativa è più scomoda. Eppure, anche reagire all’inerzia ha  un costo in termini energetici: non sarebbe meglio prevenire, anticipare, organizzarvi per scelta e non per forza? Così potreste fare le cose con i vostri ritmi, con calma e persino con piacere, affidando alla vostra naturale tenacia un compito più attivo ed efficace della semplice resistenza.

10. GEMELLI

Non è raro che vi interessiate di mille cose e che apriate diversi fronti di esperienza e conoscenza. E il rischio è che vi perdiate tra troppe direzioni, senza percorrerne nessuna sino in fondo e quindi realizzando poco, comunque meno di quanto vorreste e potreste. Certo vi costa rinunciare a qualcosa ma forse si tratta solo di definire delle priorità contingenti: ciò che, almeno al momento, ha maggiori possibilità di farvi raggiungere risultati pratici o semplicemente emotivi. Un po’ di dovere è necessario e legittimo, ma organizzandovi potete farli convivere!

9. CANCRO

Tra i vari stereotipi zodiacali c’è quello sulla vostra pigrizia ma è giusto ricordare che il vostro è un Segno cardinale e, pur inaugurando la stagione più pigra dell’anno, ha un’energia più attiva di quanto si pensi. Non bisogna confondere la vostra sensibilità e ricettività con la passività: per esempio se dovete accudire i figli, sapete tutto ciò che c’è da fare, nell’ordine e nel modo giusto. E non vi fermate sino a risultato raggiunto. Insomma è una questione di cuore più che di testa; o meglio sono le ragioni del cuore a fornirvi i riferimenti utili anche sul piano pratico.

8. LEONE

L’organizzazione dei dettagli non vi interessa. Potreste persino pensare che non vi riguardi come tutti gli strumenti necessari a raggiungere le mete che perseguite. Eppure per voi il fine non giustifica i mezzi, né accettereste modalità meschine che inficerebbero la grandiosità delle vostre ambizioni. E allora basta considerare mezzi e fini come due facce della stessa medaglia che potete conquistare con onore e appendere sul petto! In fondo nessuna creazione è solo un traguardo, nessuna gestazione è un evento in sé… bensì un processo che vi compete nella sua interezza.

7. VERGINE

Il vostro è il Segno dell’efficienza, ma c’è differenza tra la simbologia di un Segno e la realtà degli individui con il Sole in quel Segno, tant’è che non tutte siete maniache dell’ordine e quello che conta per voi è sentirvi utili. Per questo il vostro spirito di osservazione sa notare proprio quello che serve, che manca, che va corretto, in voi e intorno a voi. Ma non è vero che vi concentrate sulla foglia perdendo di vista l’albero: semmai siete consapevoli che senza le foglie l’albero muore, e che tra la parte e il tutto la corrispondenza è profonda. Basta che ogni tanto vi diate tregua.

6. BILANCIA

L’apparenza è importante ma non bisogna confonderla con la superficialità o la falsità: al contrario per voi si tratta di una corrispondenza tra forma e sostanza. Potremmo dire che l’estetica è un’etica portata all’esterno, riconoscibile nei comportamenti, nell’immagine che mostrate. Proprio qui date il meglio delle vostre capacità organizzative, che scarseggiano in mancanza di motivazioni ma possono esprimersi con creatività quando si tratta di rendere più gradevole una situazione, più armoniosi i rapporti, più belle le forme sociali del vivere e i contenitori ambientali in cui vivere.

5. SCORPIONE

Non c’è dubbio che sappiate perfettamente pianificare le vostre mosse, anche in tappe diverse e con lunghe tempistiche, quando avete in mente un fine: non solo o non tanto per un traguardo oggettivo quanto soprattutto per volontà personale, motivazioni interiori. Per voi organizzazione è sinonimo di strategia e, se vi prefiggete una meta, non la perdete di vista; mantenendo lo sguardo anche sulle occasioni da cogliere, gli ostacoli da superare e gli appoggi da sfruttare. Il rischio però è che concentrarvi su uno scopo vi renda meno obiettive sul resto: non sottovalutatelo.

4. SAGITTARIO

La progettualità vi entusiasma, ma l’entusiasmo può rendervi impulsive, frettolose, approssimative. Non vi manca la visione d’insieme, tutt’altro, ma è proprio guardando lontano che rischiate di non vedere dove mettete i piedi! La vostra idea di percorso consiste in una partenza e in un arrivo mentre non dovreste dimenticare l’importanza dei passi necessari per collegare questi due estremi. Un passo dopo l’altro e in ordine non casuale, eventuali soste, funzionali deviazioni e superamento di ostacoli: l’organizzazione è un confronto tra il piano ideale e quello reale.

3. CAPRICORNO

Per voi essere organizzate significa innanzitutto mettere ordine alle idee, scartando quelle meno valide e strutturando su basi realistiche quelle che possono invece trasformarsi in qualcosa di valido e durevole. Non è però soltanto l’ambizione a motivarvi: anche la responsabilità e il senso del dovere. Se dunque qualcosa va fatto voi sicuramente trovate il modo di farlo; e di farlo pure bene; anche se costa e purché serva. É su questa organizzazione mentale e pragmatica che vi riferite spesso, tuttavia sul piano privato dovreste permettervi maggiore spontaneità e creatività.

2. ACQUARIO

A voi piace inventare, fare ipotesi e progetti anche a lungo termine ma non per questo vi illudete che “basti il pensiero”. Semmai potete ricorrere alla vostra capacità collaborativa per condividere un fine e suddividere i mezzi necessari in funzione delle diverse competenze e peculiarità in modo che nulla sia trascurato e ognuno dia il meglio. L’organizzazione è per voi una questione di squadra più che una sfida personale ma resta il fatto che proprio la vostra personalità risulta spesso trainante. Anche perché se la squadra manca, riuscite a metterla in piedi con acume e rapidità.

1. PESCI

Come rappresentanti del Segno opposto alla Vergine, il vostro approccio emozionale e idealistico mal si adatta alla visione pragmatica e di dettaglio, tant’è che quando si tratta di passare dalla teoria alla pratica vi sentite confuse, scoraggiate, persino mortificate nel vostro bisogno di assoluto! Accettare un metodo, venire a patti con la realtà, può essere per voi poco spontaneo ma è necessario e lo sapete. Perché dal caos possono nascere fantastiche intuizioni: ma se saranno feconde o rimarranno sterili dipende dalla vostra capacità di farle crescere, affrancandole dal caos.