Noncurante o ipocondriaco? Il tuo rapporto con la salute, secondo le stelle

C'è chi al minimo disturbo va in ansia, chi si comporta con equilibrio. Tu che rapporto hai con la salute? Scoprilo Segno per Segno!

Se Argante, il “malato immaginario” reso celebre da Molière, fosse vissuto ai giorni nostri, con ogni probabilità sarebbe stato un cybercondriaco. Non conoscete questa parola? È un neologismo che deriva dai termini “cyber” e “ipocondria”, nato per descrivere un fenomeno sempre più diffuso: la tendenza di molte persone a immaginare di avere le più disparate malattie, dopo essersi documentate sul web per scoprire l’origine di qualche disturbo fisico. Un problema che, nella mente ansiosa di chi ne soffre, può trasformare un semplice mal di schiena in un’ernia discale da operare al più presto o un banale formicolio in una grave malattia neurologica. Allarmismo e paura, a quel punto, sono inevitabili. Al lato opposto ci sono coloro che la salute la trascurano proprio e preferiscono non pensare neppure all’eventualità di una malattia. Sono soggetti che anche in presenza di sintomi che dovrebbero destare qualche preoccupazione, si tengono ben lontani da medici ed esami clinici.

Il rapporto con la salute, il benessere e la prevenzione varia dunque molto da persona a persona, e l’astrologia può fornire utili spunti di riflessione al riguardo. Ogni Segno ha un suo approccio alle questioni salutistiche. Leggi il profilo relativo al tuo, tenendo però a mente che il tuo Tema individuale può cambiare il quadro descritto in modo anche sostanziale.

Il tuo rapporto con la salute? È scritto nel Tema Natale

Venere è il pianeta che esprime il rapporto con la propria salute. Il Segno in cui si trova nel Tema Natale può influenzare molto il modo in cui si affrontano prevenzione e malattia. In generale, Venere nei Segni di Fuoco rende poco attenti alla salute e può inclinare a eccessi; nei Segni di Terra offre un approccio ragionato e costruttivo al benessere; nei Segni d’Aria incoraggia il ricorso a terapie alternative e talvolta inclina alla superficialità nelle questioni di salute; infine nei Segni d’Acqua può predisporre alla paura eccessiva verso la malattia inducendo atteggiamenti ipococondriaci. Importanti sono gli aspetti che Venere forma con altri pianeti. Quelli armonici, specie con Sole e Giove, offrono una certa serenità nel rapporto con il proprio stato di salute; quelli dissonanti, soprattutto con Nettuno, Urano e Plutone, possono invece alimentare fobie e manie ipersalutiste o all’opposto, rendere disinteressati alla cura del benessere e alla prevenzione. Rilevante anche la collocazione della sesta Casa, che governa la salute e il rapporto con la stessa. Se sai in quale Segno è la tua, puoi leggere il profilo corrispondente così come hai fatto con il Segno solare e affiancare le due letture per valutare eventuali divergenze o punti di contatto. Per esempio, un Cancro con sesta Casa in Pesci vedrà rafforzata la tendenza a drammatizzare i problemi di salute, mentre con sesta Casa in Sagittario vedrà ridotto di molto il suo lato ipocondriaco.

1. Ariete

La vita è una guerra e tu sei sempre in prima linea. Quando non c’è da lottare ci sono lo sport, i viaggi, la vita sociale. Con questi ritmi frenetici il tempo per prenderti cura della tua salute è poco, se non inesistente. Certo, godi di una vitalità strabiliante ma ogni tanto anche tu esaurisci il combustibile. Allora sono guai. Stanchezza e malattia sono condizioni che vivi con disagio. Ti ricordano i tuoi limiti, mettono a nudo le tue debolezze. Meglio ignorarle, dunque. E allora eccoti andare al lavoro con la febbre a 40 in preda a visioni mariane, oppure imbottirti di integratori di dubbia efficacia per scacciare la debolezza. Tutto fuorché il riposo, perché una combattente come te non può mai deporre le armi.

Il consiglio

Sei una donna, non una macchina da guerra. Accetta i tuoi cali di tono e ricorda che la malattia, a volte, è un modo con cui il corpo sta urlando una disperata richiesta: dammi tregua!

2. Toro

Il benessere psicofisico per te è una priorità, un tesoro da coltivare con dedizione e piccoli gesti quotidiani. Guardi con sconcerto chi sprofonda nello stress per sostenere stili di vita impossibili. Tu prendi le cose con calma e se qualcuno ti definisce pigra o lenta te ne infischi allegramente. Non manchi mai di concederti quelle coccole che ti aiutano a ritemprare il corpo e il morale: il massaggio con oli essenziali, la seduta di shiatsu, i bagni di fango. Anche l’alimentazione è un punto di forza del tuo rapporto con la salute. Sei una buona forchetta, ma nella scelta degli alimenti sei attenta e rigorosa. Niente junk-food o bibite ipercaloriche: sulla tua tavola trovano spazio solo cibi sani, possibilmente biologici.

Il consiglio

Ami le cure dolci e i rimedi naturali, da cui ricavi grande giovamento. Nelle problematiche più serie però, la medicina allopatica resta la prima opzione: non dimenticarlo.

3. Gemelli

Se c’è un argomento in grado di spegnere la tua loquacità, è la salute. Quando si comincia a parlare di analisi del sangue, visite preventive, una vaga inquietudine ti assale e chiudi al più presto la conversazione. L’idea stessa della malattia ti infastidisce, è una nube che minaccia la tua esistenza piena di sole, allegria e belle cose. Dal medico vai solo in caso di necessità, mentre le visite di routine le rimandi per settimane, a volte per mesi. Sei convinta che chi pensa troppo alla propria salute spalanchi le porte alla malattia. Meglio godersi la vita allora, lasciando spazio al buonumore e tenendo lontani i discorsi cupi. “Cuor contento il ciel l’aiuta”, recita un proverbio che probabilmente è stato inventato da un nativo del tuo Segno. Lo condividi al cento per cento.

Il consiglio

Esiste una via di mezzo tra l’ossessione per la salute e un sano interesse per il proprio benessere. Impegnati a trovarla.

4. Cancro

Salvo indicazioni contrarie del Tema personale, il tuo rapporto con la malattia non è dei più sereni. Guardarti alle prese con un’influenza è come assistere al patimento di Violetta consumata dalla tisi nella Traviata  e una semplice indigestione è sufficiente a trasformarti in Emma Bovary avvelenata dall’arsenico. Sono iperboli, è chiaro, ma resta il fatto che la malattia è per te l’occasione di mostrare a tutti quanto sei fragile e bisognosa di protezione. La perfetta salute è un miraggio. C’è sempre qualcosa che non va: un bruciorino di stomaco, una fitta al ginocchio, di cui parlare con il medico. E con il partner, i familiari, gli amici. Non sia mai che capiscano che sei molto più forte di quanto vuoi apparire…

Il consiglio

Non esagerare. A furia di esacerbare il minimo malessere, rischi di passare per ipocondriaca. O peggio ancora, di diventarlo realmente.

5. Leone

Sempre grintosa ed energica: così vuoi essere. Anzi, pretendi di essere. Una delle tue paure più grandi è apparire fiacca, vulnerabile. Solo alle persone più care e affidabili ti mostri apertamente nei momenti di debolezza. Con i conoscenti invece, sfoggi un sorriso smagliante anche se il raffreddore ti tormenta o se il mal di schiena non ti ha fatto chiudere occhio per tutta la notte. Per mantenerti in forma eviti la sedentarietà, mangi sano, ti concedi cure e trattamenti per alzare il tono vitale e rafforzare le difese immunitarie. Fortuna che i risultati di norma premiano i tuoi sforzi regalandoti una buona salute, perché quando sei malata diventi intrattabile e rendi un incubo la vita di chi ti circonda.

Il consiglio

È comprensibile che tu voglia essere sempre al top, attiva e dinamica. Tuttavia, quando serve, tira i remi in barca. Fidati, il mondo può andare avanti anche senza di te. Almeno per qualche giorno.

6. Vergine

Chissà che male ha fatto il tuo medico nella sua vita precedente per averti come paziente in quella attuale. Battute a parte, quando si parla di salute starti dietro diventa un impegno gravoso. Qualcuno potrebbe definirti ipocondriaca, ma sarebbe sbagliato. Tu non inventi i tuoi malanni, non soffri di disturbi immaginari. Però monitori il tuo organismo con la pignoleria di un orologiaio svizzero, pronta a rilevare la minima inefficienza così da intervenire per tempo. Gli esami diagnostici non ti spaventano, pianifichi con cura le visite di routine e se fosse per te faresti le analisi del sangue una volta al mese, per essere certa che sia tutto a posto. Comunque sia, c’è sempre un dolorino da qualche parte che ti insospettisce: meglio andare dal medico e vederci chiaro…

Il consiglio

La prevenzione è un’ottima abitudine, ma non lasciare che si trasformi in un’attenzione maniacale alla tua salute.

7. Bilancia

Alla cura della salute riservi una buona attenzione. Un po’ perché le malattie ti fanno paura, un po’ perché la bellezza non può prescindere dal benessere generale. E l’aspetto estetico, si sa, per te è molto importante. Tuttavia, se nonostante i tuoi sforzi qualche problema si presenta, ecco che emerge un tratto caratteriale tipico del tuo Segno: l’indecisione. I dubbi ti assalgono, l’incertezza ti tormenta. Il medico che ti ha diagnosticato la dermatite ci avrà visto giusto oppure sarà meglio consultare un altro specialista? I farmaci che ti hanno prescritto sono indispensabili oppure puoi risolvere il tuo malessere con i rimedi di medicina alternativa? E in questo caso, meglio l’omeopatia o l’agopuntura? Insomma, il caos. E un rischio: quello di iniziare svariati percorsi terapeutici senza portarne a termine nessuno.

Il consiglio

Trova un medico di famiglia di cui ti fidi davvero. La sua guida ti sarà di aiuto ogni volta che dovrai fare delle scelte importanti per il tuo benessere.

8. Scorpione

Il titolo di meno salutista dello Zodiaco spetta a te. Un titolo poco meritorio, a dire il vero, ma non puoi farci nulla: il concetto di prevenzione ti è totalmente estraneo. Puoi stare anni senza vedere un medico o effettuare un qualsiasi esame clinico e per costringerti a incontrare un camice bianco spesso è necessario che tu abbia qualche sintomo importante. Non proprio il massimo della ragionevolezza. Si potrebbe pensare che in compenso, al fine di evitare dottori e ospedali, tu sia attentissima a preservare il tuo benessere psicofisico. Macché: di solito non curi l’alimentazione, non ti preoccupi troppo di eventuali vizi, non ti tieni alla larga dallo stress. La nota positiva? Quando c’è da affrontare una malattia, lo fai con un coraggio invidiabile e incredibili risorse morali. Non è poco.

Il consiglio

Come diceva un vecchio slogan pubblicitario, prevenire è meglio che curare. Fattelo entrare in testa.

9. Sagittario

Se c’è un ambito in cui il tuo innato ottimismo può rivelarsi un’arma a doppio taglio, è proprio la salute. Da un lato affrontare la vita con un atteggiamento positivo ti protegge dai malesseri di origine psicosomatica; dall’altro la convinzione che a tutto c’è rimedio può indurti a trascurare la prevenzione per rivolgerti al medico solo quando un qualche acciacco è già in corso. Se questo succede, per il malcapitato dottore inizia l’incubo. Tu non sei una paziente passiva, che si limita a seguire consigli e prescrizioni. Tu vuoi capire, documentarti… Nulla di male, se non fosse che poi sali in cattedra e pretendi di dare lezioni allo specialista! Non puoi essere tu a decidere esami e strategie terapeutiche, ma fartelo capire non è affatto semplice.

Il consiglio

Lascia che a fare il medico sia il medico e pensa piuttosto alla prevenzione. Magari cominciando dall’alimentazione: la tua dieta, di solito, è piuttosto discutibile.

10. Capricorno

Ascolti con attenzione i consigli dei professionisti della salute, segui con cura le terapie che ti vengono prescritte, ti presenti regolarmente alle visite di controllo. In poche parole, sei la paziente ideale che ogni medico sogna. Oltretutto quando non stai bene ti lamenti poco e accetti con grande sopportazione la malattia, aspettando pazientemente che il tuo corpo si rimetta in sesto prima di tornare alla vita di tutti i giorni. Sul fronte della prevenzione, invece, potresti fare di più. Dire che ti trascuri forse è esagerato, ma quando sei assorbita in un progetto, specie di natura professionale, ti preoccupi poco del tuo benessere. Spremersi come un limone non è saggio per nessuno, neppure per chi, come te, ha un’invidiabile tolleranza allo stress.

Il consiglio

Coccolati di più. Un massaggio distensivo oppure un trattamento rilassante di aromaterapia non sono inutili vezzi da snob, ma piccoli gesti, semplici attenzioni con cui puoi dimostrare di volerti bene.

11. Acquario

Salvo indicazioni contrarie nel tuo Tema di nascita, il tuo rapporto con la salute non è dei più… salubri. La malattia ti inquieta, ma a differenza di altri (per esempio i nativi dei Gemelli) tu non puoi non pensarci. Al contrario è un tema su cui mediti perfino troppo. Non perdi una trasmissione di medicina, compri riviste incentrate sul benessere e i “medical drama” figurano sempre tra le tue serie tv preferite. Se poi hai un sintomo sospetto, ecco che ti attacchi a Internet dove ti imbatti in diagnosi infauste e terrificanti. Il problema è che di sintomi sospetti ne hai spesso, perché la tua naturale empatia ti rende alquanto suggestionabile. Un’amica ti racconta del suo colon irritabile? Ci sono buone possibilità che poco dopo tu avverta un dolorino alla pancia…

Il consiglio

Anziché temere la malattia, impegnati a mantenerti in forma. Le diagnosi inoltre, lasciale fare ai medici, non al web.

12. Pesci

Salvo indicazioni contrarie nel tuo Tema di nascita, il tuo rapporto con la salute non è dei più… salubri. La malattia ti inquieta, ma a differenza di altri (per esempio i nativi dei Gemelli) tu non puoi non pensarci. Al contrario è un tema su cui mediti perfino troppo. Non perdi una trasmissione di medicina, compri riviste incentrate sul benessere e i “medical drama” figurano sempre tra le tue serie tv preferite. Se poi hai un sintomo sospetto, ecco che ti attacchi a Internet dove ti imbatti in diagnosi infauste e terrificanti. Il problema è che di sintomi sospetti ne hai spesso, perché la tua naturale empatia ti rende alquanto suggestionabile. Un’amica ti racconta del suo colon irritabile? Ci sono buone possibilità che poco dopo tu avverta un dolorino alla pancia…

Il consiglio

Anziché temere la malattia, impegnati a mantenerti in forma. Le diagnosi inoltre, lasciale fare ai medici, non al web.