La mappa dei tipi psicologici: il tipo 6

sesto tipo

Per molti studiosi dell’enneagramma, l’enneatipo 6 è il più comune e non è difficile capire perché. Ognuno di noi, fin dalla nascita, è immerso...

Se il cinque era dominato dall’avarizia, il sentimento di fondo del tipo 6 è la paura. La paura può essere paura di sbagliare, di amare, di essere traditi, di non essere capiti, delle proprie responsabilità, di vivere, insomma. Per molti studiosi dell’enneagramma, l’enneatipo 6 è il più comune e non è difficile capire perché.

Caratteristiche

Ognuno di noi, fin dalla nascita, è immerso nella paura che genera un ambiente del tutto ignoto. Si capisce facilmente come molti di noi interiorizzino la paura e abbiano bisogno di sicurezza e protezione, atteggiamenti tipici del Sei. Molti Sei non sono riusciti a sviluppare una fiducia di base perché hanno avuto genitori imprevedibili e violenti, molti sono stati picchiati senza motivo. Così cercano da adulti un’autorità assoluta a cui affidarsi e che li difenda, come un credo religioso, una setta, un’ideologia. Strano peccato quello della paura, che non siamo abituati a considerare come tale, ma è la nota di fondo dell’atteggiamento del Sei rispetto alla vita.

Come affronta la vita

Molte e differenti sono le strategie che si adottano rispetto alle proprie paure, come la rinuncia, l’aggressività o la fuga; ciò spiega perché i sottotipi del 6 sono tra di loro i più differenti dell’enneagramma. Le differenze a seconda che predomini l’istinto sessuale, conservativo o sociale sono enormi. Il  sottotipo conservativo, il più pauroso, è guidato dal timore e dal dubbio: ha difficoltà a fidarsi di sé e degli altri, è attento, riservato, insicuro, desideroso di protezione e di affetto e spesso si sente perseguitato.

Il sottotipo sessuale reagisce alla paura con l’aggressività; si tratta del Sei che adotta il cosiddetto comportamento controfobico. I Sei controfobici cercano situazioni rischiose e si impegnano in sport e attività pericolose, possono adottare atteggiamenti intimidatori e sessualmente aggressivi; nessuno direbbe che un Sei controfobico è pauroso quando sfida i suoi terrori più profondi, eppure è la reazione alla paura a muovere i suoi comportamenti, gli sfoghi violenti, le prove di coraggio. Nel sottotipo sociale a trasformarsi nel suo opposto è il dubbio. Il sottotipo sociale elimina il dubbio dalla vita e lo sostituisce con la sicurezza: è fanatico, troppo sicuro di sé, delle sue idee, della ragione e delle regole. L’obbedienza all’Autorità (in maiuscolo…) può diventare il Bene assoluto. Maggiore è la sfiducia, maggiore la ricerca di un’Autorità esterna.

La più grande paura

Paura e dubbio dominano la vita interiore di tutti i sottotipi del Sei, che cercano in svariati modi di fuggire dall’angoscia. La sensazione di fondo è che delle persone non ci si deve fidare e che le intuizioni e i desideri degli altri vanno messi in discussione. Questa attitudine allo scetticismo è una costante nell’enneatipo Sei, anche se a volte viene trasformata nel suo opposto, il fanatismo. Infatti l’ambivalenza, l’avere sentimenti e pensieri opposti tra loro è tipica di tutti i sottotipi del Sei.

Pieni di contraddizioni, dipendono affettivamente dagli altri ma non si fidano, hanno bisogno dell’autorità ma la temono, temono le aggressioni ma possono essere molto aggressivi. La loro attenzione a tutto e a tutti li porta a vedere quello che sfugge ai più. La capacità di intuizione del tipo Sei non è la sua unica dote; quanto più riesce a affrontare la propria paura, tanto più è cooperativo, affidabile, leale e premuroso. La sua amicizia è preziosa e la sua ironia è originale. Se riesce a sviluppare una buona fiducia in sé, può diventare coraggioso e prezioso per gli altri.

I simboli

Animali

Sei fobico: la lepre, il topo, il cerbiatto (scappano, si nascondono)

Sei controfobico: il lupo, il pastore tedesco, il ratto

Nazione

La Germania

Colore

Marrone – beige

Personaggio storico

Fobici: Woody Allen, George Bush, Margherita Buy

Controfobici: Mel Gibson, Dustin Hoffman, Donald Trump, Kim Jong-un

T POTREBBE INTERESSARE ANCHE

La mappa dei tipi psicologici: il tipo 5