Halloween 2017: la playlist stellare del terrore

Una volta deciso dove e con chi festeggiare la notte di Halloween e anche per che costume optare, resta un unico punto: la playlist musicale perfetta!

12. ARIETE

Un classico a tutto licantropi, zombie e lapidi. Jacko e il video ispirato al film horror Un lupo mannaro americano a Londra di John Landis faranno da colonna sonora all’Ariete.

11. TORO

La cover dalla canzone del duo new wave degli Eurythmics interpretata dal Reverendo, in tutù coperto di grasso all’interno di un fatiscente istituto psichiatrico, accompagnerà l’Halloween del Toro.

10. GEMELLI

Scritta dall’ex fidanzato Chris Brown prendendo ispirazione dall’andare fuori di testa e avere sensazioni strane, diretto da David LaChapelle, vede una Rihanna in catene dietro le sbarre di un ospedale psichiatrico.

9. CANCRO

Singolo estratto dal primo album solista Hellbilly Deluxe, la canzone e il suo video prendono spunto dal film muto anni ’20: Il gabinetto del dottor Caligari.

8. LEONE

La canzone racconta di un uomo confinato in ospedale e costretto a sopravvive mediante un tubo. Nel video compaiono scene dal romanzo – adattato a film – E Johnny prese il fucile, scritto e diretto da Dalton Trumbo.

7. VERGINE

La prima versione originale, è sicuramente la canzone perfetta per creare un’atmosfera macabra durante l’Halloween della Vergine.

6. BILANCIA

Un video costosissimo da 1 milione di sterline con piramidi di metallo, teste meccaniche e i Wild Boys in gabbia. Ispirata a Mad Max 2, la canzone si inserisce perfettamente nella playlist della bilancia!

5. SCORPIONE

Cupo, gotico girato in slow e fast motion con il frontman Billy Corgan che fluttua come Nosferatu. Da brivido!

4. SAGITTARIO

La soffocante sensazione dell’essere sonnambulo nella tua stessa vita. Tema perfetto per Halloween!

3. CAPRICORNO

Le disavventure di Lucifero è il tema principale. Il testo prende spunto da un passo del romanzo Il Maestro e Margherita di Mikhail Bulgakov.

2. ACQUARIO

Fin che morte non ci separi insomma! Adatta ad Halloween e alla tua playlist.

1. PESCI

Il pezzo prende il nome dalla risposta alla domanda “com’è la vita da palcoscenico”, fatta nel 1979, ad Angus Young durante un’intervista: It’s a fuckin’ highway to hell.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Trucchi da urlo: ad ogni segno, il make up perfetto per Halloween