Dai il benvenuto alla primavera… Con la mente!

MENTE

Prova gli esercizi per fiorire anche tu in armonia con la stagione. Ti aiuteranno a sentirti più rilassato nella mente e più disponibile a nuove esperienze

Distrazione, stanchezza, a volte un filo di apatia sono frequenti con l’arrivo della primavera quando il nostro organismo si trova a impegnare più energie del solito per adattarsi al cambiamento di luce e temperature esterne.

Per riattivare la vitalità, rifiorire nei pensieri e individuare nuove mete che possono cambiare in meglio la vita può essere allora utile eseguire la visualizzazione descritta qui sotto. Un esercizio semplice ed efficace per abbandonare gli schemi precostituiti che bloccano la creatività, la voglia di mettersi in gioco con nuove esperienze e la disponibilità a fare spazio al rinnovamento in sintonia con la natura che rinasce. Bastano pochi minuti per ritagliarsi una pausa relax che sarà d’aiuto a tutti ma risulterà particolarmente indicata ai nativi di Toro, Cancro e Vergine che tendono a mantenere un eccessivo attaccamento al passato e alle proprie abitudini.

1. In una stanza lontano dai rumori, con luce soffusa, o al buio, mettetevi in una posizione comoda sul divano, in poltrona o sdraiati su pavimento: chiudete gli occhi ed eseguite 5 respiri profondi, gonfiando l’addome quando inspirate e sgonfiandolo durante l’espirazione.

2. Sempre a occhi chiusi visualizzate la stanza in cui vi trovate con tutto quello che contiene: oggetti, mobili, elementi d’arredo, finestre, porte… poi lentamente immaginate il soffitto che si solleva e le pareti che si aprono all’esterno come se fossero i lati di una scatola, lasciando vedere tutto intorno un giardino con cespugli ricchi di bocciolini di fiori, piante con foglioline appena nate, erba appena spuntata.

3. Pensate di alzarvi e di entrare nel giardino, di camminare al suo interno, osservando e assistendo allo spettacolo della natura che rinasce: i boccioli di rose, di margherite, di tulipani e di tutti i fiori che vi piacciono fioriscono e si aprono del tutto, l’erba si trasforma in un rigoglioso tappeto verde, le piante si ricoprono completamente di foglie.

4. Lavorate di fantasia e idealmente cogliete e tenete in mano uno dei vostri fiori preferiti o createlo voi stesse al momento, potrebbe per esempio essere una rosa con i petali multicolori: osservatene le sfumature, immaginate di sentirne il profumo, di toccarlo per provarne la consistenza, di assorbirne la linfa vitale e l’energia cromatica.

5. Quando vi sentite pronte visualizzatevi mentre tornate al centro della vostra stanza per poi sedervi o sdraiarvi a terra, immaginando che le pareti si alzino, si richiudano e il soffitto torni al suo posto.

6. Dopo aver fatto 3 respiri lunghi e profondi socchiudete lentamente gli occhi per poi aprirli e dopo qualche secondo alzatevi per tornare alle consuete attività. Porterete con voi per tutto il giorno l’energia dei fiori che sbocciano, la forza della natura che nasce a vita nuova dopo il letargo invernale e quel giardino fiorito simbolo della rinascita interiore, che può attivare vitalità e forza di determinazione per muovervi verso nuove esperienze. O soltanto per uscire dal vostro guscio e ampliare e coltivare le vostre relazioni.