Diplomazia e mediazione: ecco come trovare l’equilibrio

Diplomazia e capacità di mediare: tutti possono sviluppare queste doti bilancine, basta solo avere seguire dritta. Ecco i consigli Segno per Segno!

1. ARIETE

Ammettiamolo: quando si parla di persone moderate e diplomatiche… probabilmente non si parla di voi! Bisogna però aggiungere che è solo l’irruenza a farvi agire senza riflette re, giungendo spesso a conclusioni un po’ troppo sbrigative per risultare poi corrette. Insomma non vi manca la capacità di valutare situazioni e opinioni in modo un po’ meno soggettivo: siete persone franche, oneste. Basterebbe non considerarvi sempre in guerra e davvero “contare sino a dieci” prima di giudicare cose, fatti e persone come minacce. Non sempre la miglior difesa è l’attacco, perché non sempre avete bisogno di difendervi.

2. TORO

Il vostro Segno è governato da Venere, come la Bilancia, e per quanto le vostre qualità venusiane abbiano una natura di godimento sensoriale più che relazionale – e quindi l’armonia che cercate sia innanzitutto la vostra – non vi risulta affatto difficile capire gli altri, contestualizzarne gli umori, ridimensionarne le rivalità. Per voi la mediazione non è un fine ma un mezzo per mantenere o alla peggio ripristinare la vostra pace. E va bene anche così purché il “disturbo della quiete privata” non superi i livelli di tolleranza generando in voi reazioni simili a quelle di orsi svegliati dal letargo.

3. GEMELLI

Per voi le relazioni umane sono appaganti e gratificanti se basate sul confronto: le opinioni concordi vi annoiano terribilmente, quelle discordi vi stimolano e vi eccitano… in fondo è soltanto lo scambio a interessarvi davvero, non la lotta su chi abbia ragione. In parte perché siete già convinte che le idee giuste siano – ovviamente – le vostre, ma soprattutto perché non le considerate fortini da difendere e le porte della vostra mente sono così aperte e spalancate che riuscite a cambiare idea mentre le affermate. Insomma potete essere ottime moderatrici in ogni discussione, addirittura senza saperlo o volerlo!

4. CANCRO

È raro che vi poniate in modo competitivo senza nutrire ragioni validissime; la vostra capacità di mediazione infatti si basa sostanzialmente su due caratteristiche precise: la prima è la vostra naturale sensibilità e accoglienza, la seconda è l’istinto difensivo. In effetti una mediazione richiede comportamenti volontari e mirati, un’attività che non sempre vi riesce immediata e spontanea e più spesso vi affatica, però sapete ascoltare e accettare i punti di vista altrui con sincera disponibilità… purché non vi turbino troppo sul piano emotivo, nel qual caso preferite appunto ritirarvi.

5. LEONE

Siete leader naturali e in quanto tali sapete rassicurare e guidare. Siete dunque a vostro agio nei delicati ruoli di mediatrici perché la vostra generosità vi permette di riconoscere facilmente il valore di ogni individuo, di ogni opinione o di ogni posizione, rendendoli collaborativi se non proprio convergenti. Ma appunto, dovete sentirvi superiori alle competizioni che andate a evitare o redimere con autorevolezza, decisione e anche disinvoltura. Se invece ne siete coinvolte direttamente, il funzionale distacco emotivo può lasciare il posto a una orgogliosa e altera reattività, per altro non sempre motivata.

6. VERGINE

Persone come voi, razionali e pragmatiche, non amano le dispersioni emotive. Per questo motivo il bisogno di sentirvi utili si sposa perfettamente con quello di non essere invase dalle correnti umorali altrui rendendovi efficaci mediatrici. D’al tra parte il ripristino dell’ordine è per voi una missione sacra e ogni litigio, disaccordo, soprattutto se condito da eccessivo trasporto emozionale, è a suo modo una forma di disordine su cui vi sentite in dovere di intervenire. E appunto sapete farlo bene perché la vostra mente analitica è in grado di comprendere le diversità senza parteggiare.

7. BILANCIA

Il vostro Segno rappresenta la continua ricerca di armonia e da questo consegue una istintiva capacità di mediare, equilibrare, favorire la collaborazione tra polarità diverse. Raramente prendereste posizione, perché questo significherebbe “sbilanciare” il confronto e la vostra equità è tale da rendervi indecise persino sulle scelte personali: c’è sempre qualche cosa di valido in qualsiasi opinione, in ogni posizione, in ogni individuo. Ecco allora che per gli altri potete essere e diventare un riferimento armonizzante, alla stregua di esperti diplomatici in missione di pace!

8. SCORPIONE

Più che di tatto voi siete dotate di “tattica”. Non vi importa di porvi in modo amabile o tollerante con gli altri a meno che ciò non sia funzionale alle vostre finalità. Il comportamento altrui vi interessa come oggetto di studio. In tal senso siete eccellenti osservatrici delle dinamiche palesi e nascoste in ogni confronto umano e il vostro carisma vi permette di gestirne le manifestazioni, il decorso e gli esiti. Non è sempre un intento manipolatorio a guidarvi: vi piace capire in cosa o con chi siete coinvolte.

9. SAGITTARIO

Esperte come siete nell’arte di vedere il bicchiere mezzo pieno, potete intraprendere vere e proprie crociate per convincere anche gli altri della giustizia della vostra visione. In una qualsiasi discussione, per esempio, spesso alternate il ruolo di strenui difensori dell’una o dell’altra opinione, spiazzando gli interlocutori e spegnendo così la loro energia competitiva. Insomma, più che mediatrici consapevoli delle dinamiche in gioco, siete rapide promotrici di un approccio bonario a oltranza, raggiungendo spesso l’accordo desiderato… per resa dei contendenti, ovviamente.

10. CAPRICORNO

La mediazione per voi non è una prova di tolleranza, nel qual caso non vi interesserebbe esercitarla, bensì un onere che in certe situazioni può diventare un dovere: non solo nel lavoro ma ovunque il confronto risulti sterilmente competitivo e quindi inutile a realizzare risultati. Da questo punto di vista vi risulta facile porvi come riferimenti pragmatici, ricordando le rispettive responsabilità, chiedendo uno sforzo di convergenza o un compromesso e facendolo… con l’esempio, non con le chiacchiere.

11. ACQUARIO

La vostra visione del mondo, delle persone e delle loro idee è spontaneamente aperta e tollerante. Per voi quello che più conta è cooperare, unire le forze a favore di ideali comuni, non rivaleggiare o discutere su eventuali torti o ragioni. Certo, non siete così ingenue da credere che la verità stia sempre nel mezzo, e in contesti favorevoli potete persino illustrare la vostra idea di verità, di giustizia, di diritti e di solidarietà, tuttavia sapete bene che la mediazione è spesso l’unica strada per poter recuperare l’efficacia di scambi paritari e costruttivi.

12. PESCI

Il vostro approccio allo scambio non è diplomatico in senso stretto ma sempre aperto sul piano della mente e del cuore. Sensibili come siete, sapete comprendere i diversi punti di vista e le motivazioni delle persone, i loro bisogni e desideri, ma questa vicinanza vi rende suggestionabili, esposte a emozioni che non sono le vostre ma che tendete a fare vostre. Con un approccio più distaccato siete invece in grado di riportare equilibrio anche in situazioni complesse, suggerendo intuitivamente le soluzioni migliori.