… E tu hai Luna o Ascendente in Gemelli?

Come ti influenzano di qualunque Segno tu sia!

luna gemelli

LUNA IN GEMELLI

La posizione zodiacale della Luna ha sempre a che fare con il bisogno primario di sicurezza e quindi esprime le modalità spontanee e i contesti emotivi in cui ci sentiamo a nostro agio. Ovviamente ciò risulterà più o meno facile a seconda degli aspetti formati dalla Luna stessa, e non sono infrequenti i casi in cui una tale spontaneità viene soffocata o comunque moderata, filtrata; resta tuttavia un fattore fondamentale (quanto e persino più della posizione solare) per il benessere psicologico. Chi ha la Luna in Gemelli ha una naturale leggerezza d’animo, che esprime con ironia e autoironia anche nelle situazioni difficili. Anzi, è proprio quando la vita si fa pesante che la Luna in Gemelli dà il massimo – anche se non sempre il meglio – in approcci sdrammatizzanti, sarcastici, provocatori, disincantati, trasmettendo il messaggio che “le cose importanti sono altre”… Certo può trattarsi di una difesa, di un tentativo di razionalizzare o almeno ridimensionare le derive emozionali che Mercurio (governatore del Segno) mal sopporta e mal gestisce, ma ciò non va confuso con freddezza, superficialità o chiusura: in fondo, sorridere può essere liberatorio anche quando sembra inopportuno ma raramente è dannoso e mai, per questi individui, veramente irrispettoso. Si tratta di persone curiose , aperte, simpatiche, che apprezzano gli stimoli sociali e intellettuali non amano le complicazioni, i drammi, le lamentele. Hanno bisogno di comunicare ciò che provano e lo fanno volentieri parlando (tanto e anche bene) oppure scrivendo, così che la mente possa avere un ruolo utile e non solo alternativo nell’espressione della vita interiore. Nei rapporti sentimentali non brillano per romanticismo o sensualità e prediligono la condivisione di interessi, esperienze, dialogo.

ASCENDENTE IN GEMELLI

È il tipico Ascendente di chi dimostra meno anni rispetto all’età anagrafica. Il look è sbarazzino, attento alla moda; le mani affusolate gesticolano con velocità e il corpo è agile, scattante, non necessariamente alto ma spesso snello. Infatti non è un corpo da sportivo, per quanto chi ha questo Ascendente non sia quasi mai un sedentario, ma preferisce le passeggiate o le pedalate all’aria aperta a certe faticose sedute in palestra: nervi reattivi e articolazioni elastiche sono ben più evidenti della potenza muscolare! Anche lo sguardo è simile a quello dei ragazzi: vispo, curioso, provocante e birichino. E il pensiero, come la parola, tendono a essere rapidi e sempre attivi quanto il corpo stesso. Le persone con questo Ascendente detestano la noia, la routine, la prevedibilità e sono sempre in cerca di nuovi stimoli. In tal senso possono apparire insofferenti, persino superficiali o quanto meno incostanti nella loro attitudine a passare in fretta da un interesse all’altro, da un’amicizia all’altra… in certi casi anche preferendo i flirt disimpegnati a rapporti ufficiali e ordinari. Ma come sempre è l’insieme di tutti i fattori astrologici a definire la personalità individuale: in linea generale parliamo comunque di persone eclettiche, che non amano specializzarsi, approfondire ma che sanno “un po’ di tutto” e quindi possono inserirsi con successo in ogni conversazione, risultando propositivi e trascinanti anche all’interno di gruppi sociali o collaborativi. Adattabili e capaci di improvvisazione, riescono a inventare quasi dal nulla occasioni di svago o temi di discussione; di contro, la loro irrequietezza può a volte accompagnarsi a stress, insonnia o a ritmi di vita frenetici e sregolati.