Sei un tipo affettuoso? Te lo dice lo zodiaco!

C’è chi travolge chiunque di carezze e chi dimostra freddezza, ma desidera gesti di affetto. Come trovare un equilibrio negli slanci affettivi

Un abbraccio a un’amica, una carezza a un nonno, le coccole a un figlio o a un nipotino. E poi ovviamente i baci e le romantiche effusioni con la persona amata. Esprimere la propria affettuosità attraverso i gesti e la corporeità è un comporta mento istintivo, primordiale, al punto che può essere osservato frequentemente anche nel mondo animale. L’esperienza però insegna che non tutti vivono allo stesso modo questa pulsione. Ci sono persone che esternano la propria affettuosità con modalità plateali, quasi “aggredendo” il prossimo con una gestualità che può persino risultare invadente e fastidiosa. E poi ci sono gli iceberg: avari di baci e carezze persino in coppia, infastiditi addirittura dalle coccole riservate ai bambini. Tra questi due estremi, ovviamente, esiste una variegata serie di vie di mezzo.

Sul piano astrologico, ognuno dei dodici Segni zodiacali vive gli slanci affettivi in maniera diversa. A influire sono l’Elemento di appartenenza del Segno, ma soprattutto i pianeti che lo governano. Così, per esempio, i Segni di Terra sono più contenuti nei loro slanci dei Segni di Fuoco che invece tendono a esternare maggiormente i sentimenti sul piano fisico; e i Segni governati da Venere sono più inclini ad abbandonarsi ai gesti di tenerezza rispetto a quelli governati da Marte, caratterizzati da una certa ritrosia alle manifestazioni d’affetto.

Scopri dunque come il tuo Segno vive questo particolare aspetto dei rapporti interpersonali e di quello di coppia in particolare. Ricorda però che la posizione e gli aspetti formati da Venere nel tuo Tema individuale possono modificare anche sensibilmente la tendenza espressa dal tuo Segno solare. Buona lettura!

1. Ariete

La tua natura di Fuoco ti porta a esternare ogni tipo di emozione e sentimento, compresa ovviamente l’affettuosità. Tuttavia il tuo Segno rappresenta l’esilio di Venere, il che ti rende preda di un disagio più o meno larvato ogni volta che si tratta di manifestare il lato più tenero della tua personalità. È da questa contraddizione che deriva una certa goffaggine nell’esprimere la tua affettuosità a livello fisico. A volte ti lasci andare, spezzi i freni inibitori e magari concedi un abbraccio che arriva direttamente dal cuore; subito dopo però, ti rendi conto di essere uscita dalla tua “comfort zone” e allora l’abbraccio si irrigidisce, diventa più vigoroso e più teso, per poi terminare in modo brusco. Quasi come se ti vergognassi di avere mostrato una debolezza. Prova a ribaltare questa prospettiva. Prova cioè a riflettere sul fatto che esternare la tua tenerezza non ti rende più vulnerabile, ma più audace e coraggiosa . Forse così troverai il giusto stimolo per vivere con naturalezza e fino in fondo le espressioni fisiche della tua affettuosità.

2. Toro

Sei espansiva, affettuosa, sempre pronta a concedere un abbraccio a chi ne ha bisogno, di ricordare al partner o ai figli l’amore che provi per loro con un bacio, o un’altra manifestazione d’affetto. Il tutto senza eccessi, senza diventare invadente o soffocante, perché la misuratezza dell’Elemento Terra nel tuo Segno si sposa alla perfezione con la dolcezza di Venere in domicilio. Non c’è dunque il rischio di vederti invadere lo spazio di un’altra persona, anche in senso puramente fisico. Non fai mai mancare il tuo calore umano, ma al contempo sai rispettare chi per sua natura è allergico ai contatti fisici troppo diretti. C’è però una situazione in cui puoi perdere facilmente il senso della misura nei tuoi slanci, e parliamo di quando in coppia scatta la gelosia. Allora abbracci, baci e carezze possono diventare eccessivi , trasformandosi in un modo per riaffermare il possesso sul partner. Con un sottotesto molto chiaro rivolto a chi minaccia di portartelo via: “lui è mio: non osare avvicinarti!”

3. Gemelli

Una premessa: il linguaggio del corpo non è esattamente il punto di forza del tuo Segno, governato dal cerebrale Mercurio. A cosa serve esprimersi a gesti quando esiste la molto più efficace comunicazione verbale? Inutile abbracciare un’amica se puoi usare le parole per dirle quanto lei sia importante per te. E per dimostrare al partner quanto lo ami, non senti certo il bisogno di appiccicarti a lui per dare vita a una di quelle coppiette che sembrano gemelli siamesi e che tanto ti infastidiscono. Non che tu sia fredda oppure poco affettuosa; più semplicemente, certe ostentazioni d’affetto ti risultano stucchevoli, perfino ipocrite, e riceverle ti mette a disagio quanto esprimerle. C’è dell’altro, però. La tua ritrosia al contatto fisico sotto sotto nasconde il timore di un coinvolgimento emotivo troppo profondo con il prossimo, che turberebbe il tuo bisogno di sentirti sempre libera e indipendente. Lo dimostra il fatto che quando sei davvero innamorata, o quando diventi madre, la tua allergia alle coccole e alle tenerezze sparisce immediatamente.

4. Cancro

Che tu non sia quello zuccherino di cui parlano molti testi di astrologia quando descrivono il tuo Segno zodiacale, è risaputo da chiunque abbia avuto l’occasione di conoscerti in modo non superficiale. Quando però si parla di effusioni, di coccole e gesti di tenerezza, allora sì che riveli davvero la dolcezza attribuita al tuo Segno. Il quale, del resto, è governato dalla Luna e da Venere, astri della sensibilità e dell’affetto per eccellenza. Attenzione però: i tuoi caldi abbracci non sono per chiunque , ma solo per le persone con cui hai un rapporto profondo, quasi viscerale. Il partner, ma anche i familiari più stretti o le vere amicizie. Con queste persone riesci a vincere la tua innata diffidenza e soltanto a loro fai dono della tua vellutata affettuosità. Tutti gli altri devono fare i conti con la corazza di cui ti rivesti, simbolicamente rappresentata dal carapace del tuo Segno. Perché un abbraccio, una carezza per te non sono un gesto scontato, ma un modo per dire all’altro: “per me sei importante e ho bisogno di te”.

5. Leone

Governato dal Sole e dall’Elemento Fuoco, il tuo Segno è l’emblema dell’espansività. Quando ami qualcuno non puoi evitare di esprimere ciò che provi anche a livello fisico. Hai troppa sicurezza nella tua forza per timore di apparire vulnerabile esternando l’affetto che provi per chi ti è caro. Inoltre tu sei il tipo che si dona senza riserve, e anche in quest’ottica va letto il tuo linguaggio del corpo. Un tuo abbraccio non significa mai solamente “ti voglio bene”, ma anche “eccomi, io ci sono. Puoi contare su di me e sulla mia protezione”. In coppia poi, questa esigenza diventa fondamentale. Baciare il partner, accarezzare la sua pelle e passargli le mani tra i capelli, non sono solo i preliminari per aprire la porta all’eros, ma un bisogno di intimità a cui non potresti mai rinunciare . Il tuo lui è avvertito: dopo un litigio, non importa quanto vi siate chiariti a parole. Se il contatto fisico non torna, vuol dire che nel tuo intimo non lo hai ancora perdonato.

6. Vergine

Quando si parla di manifestazioni fisiche d’affetto, il tuo Segno è forse il meno spontaneo dello zodiaco. Non può che essere così, considerata la natura razionale e cerebrale suggerita dall’Elemento Terra e da Mercurio in domicilio. La tua dimensione affettiva è ricca e palpitante di vita, e sai amare con un’intensità che non conosce confini. C’è però qualcosa che ti impedisce di manifestare liberamente i tuoi sentimenti, una specie di pudore che ti induce a centellinare gli abbracci, i baci, persino le coccole ai tuoi figli. Questo rigido autocontrollo può farti apparire fredda e distaccata, dando di te un’immagine che non corrisponde alla realtà. Poco male, fintanto che si tratta di colleghi di lavoro o semplici conoscenti. Quando però entrano in gioco gli amici, i familiari, la persona amata, allora potresti fare un piccolo sforzo per dare una dimensione più fisica alle emozioni che ti porti dentro. Provaci: all’inizio forse non sarà facile, ma con il tempo finirai per prenderci gusto.

7. Bilancia

Una tenerezza infinita, una capacità di esternare l’amore senza filtri: è quello che ci si aspetterebbe da un Segno, il tuo, che rappresenta il domicilio primario di Venere. L’esperienza però dimostra che le cose sono diverse. La responsabilità è del glaciale Saturno, esaltato nel tuo Segno, che raffredda gli slanci affettivi e ti induce ad adottare un contegno fin troppo formale anche con quelle persone a cui dovresti mostrare calore e attaccamento. Proprio per questo un tuo abbraccio o una carezza valgono oro: quando concedi un gesto d’affetto infatti, si può stare sicuri che nasce dal cuore e non ha nulla di fittizio. Ciò non toglie che un po’ più di trasporto nell’esternare anche fisicamente l’amore che provi per chi ti è caro, non guasterebbe. Prova a superare le tue inibizioni. Insomma, metti a cuccia Saturno e lascia a Venere libertà di manovra. Ci penserà lei a fare emergere la tua affettuosità e a fartela esprimere con i gesti giusti al momento giusto.

8. Scorpione

Coccole, romantiche effusioni: ti basta sentirle nominare e subito avverti l’orticaria. Le esternazioni d’affetto non sono certo il tuo forte. Il tuo Segno del resto rappresenta l’esilio della dolce Venere ed è governato da due pianeti, Marte e Plutone, che tutto sono fuorché dispensatori di baci e abbracci. A scongiurare quella che potrebbe trasformarsi in una vera e propria avversione agli scambi fisici con il prossimo, interviene però un’altra caratteristica del tuo Segno, la sua innata passionalità. Da non intendersi soltanto come slancio erotico, bensì in un senso più ampio, come capacità di vivere intensamente qualsiasi emozione. Così, per esempio, il tuo abbraccio non manca mai quando un’amica vive un momento difficile, e il calore delle tue carezze non sarà mai negato al figlio o al nipotino che si è sbucciato un ginocchio cadendo. Insomma, per farti sciogliere serve un elemento “drammatico”, una situazione forte. A quel punto, ti doni senza riserve.

9. Sagittario

Spontanea, incontenibile, travolgente: sono alcuni degli aggettivi che chi ti conosce potrebbe usare per descrivere la tua personalità. Del resto il tuo Segno è governato dall’esuberante Giove e dall’impetuosa natura dell’elemento Fuoco: una combinazione che ti porta ad agire in modo schietto, sincero, senza filtri. Non sai nascondere i sentimenti che provi e non senti neppure l’esigenza di farlo. Ecco dunque che quando vuoi bene a qualcuno non lesini i gesti capaci di manifestare il tuo affetto. Baci, carezze, abbracci: sono tutte azioni che vivi senza imbarazzo e che ti piace esprimere in modo quasi giocoso. Il contatto fisico con l’altro tuttavia, per te è anche un modo per richiamare la sua attenzione, per imporre la tua presenza. E qui devi stare attenta perché a volte, senza rendertene conto, rischi di diventare invadente e infastidire quelle persone che si sentono a disagio quando il loro spazio personale viene violato. Sta alla tua sensibilità capire quando è opportuno mantenere le distanze oppure stringere chi hai di fronte in un caloroso abbraccio.

10. Capricorno

Se ci fosse una classifica dei Segni zodiacali meno inclini ai gesti d’affetto, il tuo si contenderebbe il primo posto con la Vergine. La combinazione tra l’Elemento Terra e il domicilio di Saturno fa di te una persona logica e razionale, ma ha l’effetto collaterale di renderti complicato manifestare i tuoi sentimenti. Se un’amica o un familiare stanno vivendo una situazione difficile, se il partner è demoralizzato per un problema di lavoro, tu puoi trascorrere ore a discutere con loro cercando di individuare le possibili soluzioni; se hai la possibilità di aiutarli concretamente, inoltre, non risparmi gli sforzi e l’impegno. Quello che invece ti risulta difficile è offrire un abbraccio consolatorio, fare sentire la tua vicinanza con un bacio o una carezza. Anche in coppia, nei momenti di romanticismo, sei pocoincline alle effusioni e lasci al partner l’iniziativa. Eppure in certi momenti il bisogno di stringerti a chi ami e sentire il suo calore emerge in modo impetuoso. Perché per te la tenerezza nella vita è come il sale in cucina: è lei che dà sapore a tutto, ma va usata con parsimonia.

11. Acquario

L’espansività e il trasporto fisico non sono il tuo forte. La natura d’Aria del tuo Segno, governato dal pragmatico Urano, ti inclina senza dubbio di più alla parola, al confronto intellettuale. Per te è importante essere sempre sulla stessa lunghezza d’onda del partner, avere con lui unità di vedute e di intenti. Gli scambi fisici non ti dispiacciono, ma – eros a parte – non li cerchi con la stessa impellenza di chi pretende baci a profusione per sentirsi amato. Analogamente, condividere un progetto o un ideale con un’amica te la fa sentire più vicina di mille abbracci, che non ti infastidiscono, ma di cui puoi fare a meno. Se hai figli, anche con loro sei parca di coccole. I bambini secondo te non vanno sbaciucchiati in continuazione; bisogna dialogare con loro, instaurando un clima di totale complicità. Tutto giusto, per carità. Non sarà che i contatti fisici ti attirano poco perché inconsciamente li vivi come una minaccia al tuo volerti sentire costantemente libera da ogni vincolo e legame?

12. Pesci

Amore, amicizia, affetto per i cari: non c’è sentimento che tu riesc a vivere con pienezza se non puoi esprimerlo anche con la gestualità del corpo. Sotto la spinta emotiva dell’Elemento Acqua e di Nettuno, governatore del tuo Segno, un bacio, un abbraccio per te assumono un significato profondissimo, quasi spirituale. Il contatto dei corpi è un modo per stabilire una connessione profonda con chi vuoi bene. Per questo però le espressioni fisiche d’affetto sono qualcosa che non concedi con facilità e che riservi solo a coloro con cui hai un legame davvero speciale. In coppia poi, il contatto con il partner diventa fondamentale e dà origine a emozioni intense sospese tra sensualità e poesia. Qualcosa insomma di cui non potresti mai fare a meno, perché la stessa intesa affettiva ne risentirebbe. Il tuo compagno farà bene a non dimenticarselo, perché le effusioni romantiche sono qualcosa che ti piace ricevere almeno quanto ami donarle. Forse persino di più.