Sai custodire i segreti?

Verifica qui se rientri tra i Segni che riescono a mantenere i segreti o tra quelli che sentono il bisogno irrefrenabile di svuotare il sacco

Verifica qui se rientri tra i Segni che riescono a mantenere i segreti o tra quelli che sentono il bisogno irrefrenabile di svuotare il sacco

Anche se non ci è stato detto in maniera esplicita di “non dirlo a nessuno”, quando ci viene confidato qualcosa (a prescindere dalla sua natura), sarebbe bene riuscire a custodire i segreti. Per una questione di rispetto nei confronti di chi (amico, parente, una vicina, un collega o altro) quel segreto lo ha rivelato, magari anche a fatica, esibendo una parte di sé fragile e vulnerabile. Però anche tra amici e confidenti, mantenere un segreto altrui sembra sia complicatissimo.

Come mai? Lo stesso padre della psicanalisi, Sigmund Freud, affermò: «Nessun mortale
è in grado di mantenere un segreto. Se le sue labbra sono sigillate, parlerà con le mani, la verità trasuderà da ogni suo poro». E gli studi di neuroscienze confermano: quando manteniamo un segreto, la corteccia cerebrale porta il cervello a produrre un alto quantitativo dell’ormone dello stress. In fondo, una confidenza fatta da qualcuno ci piace perché significa che siamo tenuti in considerazione, che esiste una relazione di fiducia tra noi e l’interlocutore. Un onore che ci lusinga e crea complicità. Però la tentazione di rivelarlo a qualcun altro può essere forte.

Per leggerezza, per apparire una persona informata e divertente, per tornaconto personale. A volte i segreti sfuggono fuori da soli e nel momento meno opportuno (soprattutto con persone che non vorremmo mai, facendo danni). A volte vengono “lanciati” con cattive intenzioni, con il proposito di screditare e danneggiare. Talvolta generano ansia da prestazione («Ho paura di non farcela a tacere»), sensi di colpa («Forse sto sbagliando a tacere»). E voi appartenete al Segno che sa mantenere la bocca cucita o a quello che sente
l’irrefrenabile bisogno di svuotare il sacco? Utile promemoria per tutti: i segreti sono pezzi di vita da maneggiare con cura, valutandone di volta in volta importanza e conseguenze. C’è infatti segreto e segreto. Chiediamoci quanto quel segreto meriti riservatezza. Ne guadagneremo in consapevolezza e in serenità, salvaguardando i rapporti.

1. ARIETE

Iperimpulsiva e sincera, a volte anche senza volerlo, puoi farti scappare durante una conversazione qualcosa che avresti dovuto tenere segreta. Lo so, i consigli non sono quasi mai ben accetti dal tuo Segno ma prova a pensare come ti sentiresti se qualcuno sbandierasse ai quattro venti un tuo segreto. Cosa fare quando la frittata è fatta? Meglio chiarirsi sempre e fare in modo che l’interessato venga a sapere dell’incidente da te, piuttosto che da qualcun altro.

2. TORO

Chi si confida con te è in una botte di ferro! Affidabile e discreta, sei in grado di mantenere grande riserbo sulle questioni personali altrui. Con sano pragmatismo sai perfettamente di non “guadagnare” nulla rompendo la fiducia di un amico, rivelandone il segreto. Ma quando senti di aver subito un attacco parti al contrattacco.

3. GEMELLI

Per te custodire un segreto è come trattenere il respiro. Impossibile. Adori chiacchierare, condividere, raccontare storie e spesso, anche senza volerlo, ti ritrovi a spifferare tutto alla prima occasione alla tua cerchia di amici. È più forte di te. Sarebbe bene invece stare più attenta e usare garbo e delicatezza: se la tua fama di spifferona ti precederà, nessuno più ti racconterà i suoi piccoli o grandi segreti!

4. CANCRO

Per te custodire un segreto è un modo per creare una complicità e rafforzare l’intimità. Ma poi a volte potrebbero scattare dentro di te sensi di colpa per averlo tenuto tutto per te ed essere tentata di condividere queste informazioni, magari solo accennandole con velate allusioni, con la persona a te più vicina (come il partner, la tua amica o la mamma oppure la sorella)! E più importante è il segreto, più è insostenibile anche la voglia di raccontarlo. E ovviamente dirai: «Giura che non lo dici a nessuno!». Ti sentirai così sollevata e avrai la sensazione di non essere venuta meno al giuramento.

5. LEONE

La fiducia fa parte integrante dell’essenza del Leone ma spesso si lascia trasportare dalla vanità. Ricevere una confidenza infatti è un’attestazione di stima. E divulgarla è come dimostrare agli altri che si è persone importanti e molto considerate! E il Leone si sa ama stare al centro dell’attenzione. Di più, sapere di poter rivelare (oppure no) una qualsiasi informazione fa sentire istantaneamente più potenti. Magicamente influenti per trovarsi di fatto ad avere in mano vere e proprie “bombe comunicative”.

6. VERGINE

Quando ti confidano un segreto è come se ti sentissi gravata da un peso, ancora più difficile quando si tratta di “tenere solo per sé” confidenze negative. E lo stress è maggiore se a chiederti di tacere sono i tuoi familiari o i tuoi amici migliori oppure i colleghi. Perfezionista e riservata (vuoi sempre fare la cosa giusta) sai però analizzare ogni situazione e capisci cosa è possibile rivelare o no. Se lo stress è eccessivo, ricorda che hai la possibilità di rifiutare di ascoltare il segreto senza per questo sentirti in colpa o non all’altezza della relazione.

7. BILANCIA

Sei convinta che tenere il riserbo su alcuni segreti possa aiutare a vivere meglio e con maggiore armonia, e a mantenere la tua reputazione di persona degna di fiducia. Ma talvolta sai anche utilizzare i segreti a tuo vantaggio. E così con la discrezione e il bon ton di chi si avvicina in punta di piedi e sembra chiedere quasi il permesso, di confidenza in confidenza, di amici fidati in amici fidati, in pochi minuti il segreto che ti è stato confidato può diventare la storia che tutti raccontano a tavola.

8. SCORPIONE

Quanto ti piacciono i segreti! Non racconti i tuoi segreti ad anima viva e sai conservare sotto terra quelli altrui. A patto che non tradiscano la tua fiducia. In tal caso non esiterai a servirti delle informazioni più private e scabrose usandole come la tua arma segreta per colpire.

9. SAGITTARIO

Parli, parli e parli. Tanto, talvolta troppo. E finisci anche per rivelare cose che dovrebbero rimanere confidenziali. Giustificandoti con un innocente: «Ah, ma non era un fatto risaputo?». Probabilmente è così, agisci in buonafede ma tra adulti a volte è necessario impostare dei filtri. Non si può sempre dire quello che si pensa e non si possono rivelare dettagli riservati della vita privata di qualcuno. Un po’ più di tatto non guasterebbe.

10. CAPRICORNO

Affidabile, riservata, rispetti la privacy degli altri come se fosse la tua vita privata. Per te mantenere un segreto è prova di responsabilità. E sei così discreta che ti capita di raccogliere confidenze di cui avresti fatto a meno. In tal caso, l’unica cosa che potrebbe spingerti a parlare è proprio la comprensione delle gravi conseguenze che il tuo silenzio potrebbe provocare.

11. ACQUARIO

Che noia i segreti! Tu adori tutto quello che è insolito, originale e cerchi la verità. Distaccata, poco interessata agli affari degli altri, sei comunque abbastanza abile a mantenere i segreti. Ma sei anche estremamente volubile e talvolta non hai scrupoli a parlare a ruota libera e a rivelare i segreti altrui soprattutto se puoi averne un tornaconto.

12. PESCI

Hai un rapporto ambivalente con i segreti. Così empatica e sensibile non vorresti mai ferire qualcuno rivelando i suoi segreti. Tuttavia avendo spesso la testa fra le nuvole potrebbero scapparti detti per caso, in un momento in cui sei deconcentrata. E nel passaggio da un amico fidato all’altro, il segreto potrebbe cambiare persino leggermente forma. Così a quel punto il segreto è diventato quasi irriconoscibile anche se rimane ancora nettamente un segreto. È ancora forte, scottante ma ovviamente non è più il segreto dell’inizio.