Il gioco dei Pianeti: Saturno

In questo nuovo ciclo di lezioni spieghiamo i significati di ciascun pianeta analizzandone anche l’influenza nelle 12 Case: ecco Saturno!

saturno

In questo nuovo ciclo di lezioni spieghiamo i significati di ciascun pianeta analizzandone anche l’influenza nelle 12 Case: ecco Saturno!

Comunemente lo si considera una sorta di sponsor ufficiale dei periodi bui (si pensi al film Saturno contro  di Ferzan Ozpetek), figurandoselo come un vecchio barbuto munito di falce, per eccellenza il simbolo del karma che non perdona e ti insegue pure in capo al mondo, dei nodi che inevitabilmente vengono al pettine, della vecchiaia, della solitudine, della rinuncia, della privazione e di ogni sorta di guai. Ma a uno sguardo lucido e obiettivo Saturno rappresenta soprattutto il principio di realtà, il super- Io, la capacità di assumersi responsabilità adulte e di rispondere all’autorità come alla propria coscienza.

Insomma: l’approccio razionale alla vita, il rigore (un pizzico non fa mai male), la legge, la sostanza che vince sull’apparenza. Certo non è un pianeta edonista e “giocherellone”: semmai grillo parlante, padre severo, giudice equo ma all’occorrenza implacabile. Saturno è normativo, affidabile, essenziale, nudo e crudo, talvolta glaciale, duro come la pietra, forte come la roccia: non a caso governa le ossa e i denti. È il pianeta dei tempi lunghi, della solidità, della durata, della parsimonia, del senso del dovere. Che vita mai sarebbe senza di lui? Perché è vero che di tanto in tanto ci sottopone a prove difficili e tende a radere al suolo gli edifici pericolanti, ma solo per edificare grattacieli su fondamenta indistruttibili, essendo proprio il pianeta che rappresenta tutte le qualità che servono per realizzare gli obiettivi ambiziosi della vita: tenacia, razionalità, lungimiranza, capacità di costruire passo dopo passo, maturità, saggezza, concentrazione, controllo, autocontrollo, rinuncia al superfluo a favore dell’indispensabile.

In ultima analisi: potere. È grazie a lui che si arriva sulle vette più alte dove volano le aquile. È grazie al suo appoggio che possiamo costruire il nostro successo senza indietreggiare se la pedalata è in salita e il vento soffia contro, con le necessarie rinunce e la giusta programmazione. Ed è sempre grazie a lui che impariamo a ragionare, a essere autonomi, a camminare con la schiena dritta sulle nostre gambe. Perciò benedetto sia Saturno! Se lo conosci non lo eviti: te lo fai alleato.

Per trovare in quale casa è il tuo Saturno, consulta il Tema Natale.

Saturno per l’astronomia

È il sesto pianeta in ordine di distanza dal Sole, il più grande del sistema solare dopo Giove (ha una massa 95 volte superiore a quella della Terra). Composto da idrogeno ed elio, appartiene alla categoria dei giganti gassosi (insieme a Nettuno, Urano e Giove). I venti che soffiano sulla sua superficie possono raggiungere i 1.800 km all’ora. Circondato da una serie di anelli costituiti per lo più da particelle di ghiaccio grandi fino a un metro, possiede circa 60 Lune che gli orbitano intorno, tra cui Titano, Rea, Giapeto, Dione e Teti. Compie la sua rivoluzione intorno al Sole in 29,456 anni, e il suo giorno dura 10 ore e 33 minuti circa. Osservata dalla sua superficie, la luce solare appare cento volte più debole rispetto a quella che percepiamo sulla Terra.