Il gioco dei Pianeti: i Nodi lunari

I pianeti in congiunzione con i Nodi lunari non sono uguali per tutti. Ciascuno si evolve e ha un proprio percorso, individuabile nel Tema natale

nodi lunari zodiaco

I pianeti in congiunzione con i Nodi lunari non sono uguali per tutti. Ciascuno si evolve e ha un proprio percorso, individuabile nel Tema natale

Punti immateriali: i Nodi Lunari sono crocevia di energie solari, lunari e terrestri, fondamentali per la vita e l’evoluzione biologica. Nell’interpretazione delTema Natale., in quanto parte di un Asse, non si separano mai. Il Nodo Nord è sempre in posizione speculare rispetto a quello Sud, perché si trovano in Segni e in Case a 180° tra loro, quindi in opposizione. Possono essere utili per sciogliere eventuali “nodi” esistenziali, indicando in quale settore rivolgere gli sforzi per raggiungere integrità, consapevolezza e crescita interiore, sia che la si intenda come maturità psicologica che spirituale (karmica).

Il Nodo Sud rappresenta un insieme di tendenze istintive, mentre il Nodo Nord rappresenta le sfide attuali, gli sforzi necessari per un salto di qualità, guadagnare il futuro e lasciarci alle spalle il passato. In ottica karmica non ci discostiamo molto, in quanto il Nodo Sud rappresenta ciò che siamo stati in precedenti vite, il programma che, bene o male, la nostra Anima ha svolto, le esperienze fatte, ciò che conosce e sa fare bene (ma che potrebbe, perciò ostacolarci nel progresso: facile camminare sui sentieri già tracciati, meno abbandonare il certo per l’incerto).

Il Nodo Nord rappresenta le sfide e le esperienze necessarie per evolvere. Il karma non va inteso come una sorta di legge del taglione, tra peccato ed espiazione, ma come maggiore consapevolezza e conquista di nuovi equilibri. In quest’ottica, bisogna “solo” bilanciare gli opposti rappresentati dall’Asse dei Nodi. Una volta raggiunto questo equilibrio bisognerà affrontare esperienze diverse partendo sempre dalle esperienze già acquisite. Lo scopo della vita? Forse la vita stessa, che rende possibile “fare anima”, ovvero acquisire esperienze. Quindi il Nodo Sud è il bagaglio che l’Entità incarnata o Anima porta con sé per affrontare il viaggio che avrà come meta determinate esperienze ma speculari a quel bagaglio di base: l’equilibrio si costruisce tramite gli opposti. Un’autostrada di crescita dal movimento non lineare, ma a spirale, serpentina, così come è la traiettoria di crescita/espansione del Cosmo. Il momento del ritorno del Nodo Lunare sulla posizione di nascita potrebbe rappresentare un potenziale “reset” esistenziale. Nell’interpretazione, importante osservare eventuali pianeti in congiunzione con i Nodi. L’evoluzione non è uguale per tutti e ciascuno di noi ha il suo personalissimo percorso di crescita, individuabile nel Tema Natale.

Note astronomiche

I Nodi Lunari rappresentano punti di intersezione tra l’orbita lunare e l’eclittica (percorso apparente che il Sole compie attorno alla Terra per la rotazione di quest’ultima). Si definisce Nodo Nord il punto in corrispondenza del quale la Luna passa dalla latitudine Sud a Nord, viceversa per il Nodo Sud. La linea dei Nodi si sposta in senso orario o retrogrado in 18,61 anni. Ci vogliono tra i 18 e i 19 anni perché i Nodi tornino alla posizione che avevano al momento della nascita. Quando l’Asse nodale è diretta verso il Sole, e Sole e Luna sono in opposizione o in congiunzione (Plenilunio e Novilunio) si verifica un’eclisse.