Il gioco degli aspetti: la Luna

Ma quali sono esattamente gli aspetti? Ecco i principali, i cosiddetti “aspetti maggiori” della Luna nei confronti degli altri pianeti

Ma quali sono esattamente gli aspetti? Ecco i principali, i cosiddetti “aspetti maggiori” della Luna nei confronti degli altri pianeti

Gli aspetti della Luna nel Tema natale descrivono la parte femminile, sensibile, intuitiva e ricettiva di tutti noi, a prescindere dal sesso. Ci parlano anche della figura materna e del genere di donna da cui siamo attratti, ma pure di casa, famiglia, infanzia, ricordi, memoria, sogni, equilibrio mentale.

1. Luna/Sole

Rappresentano un dialogo tra la nostra parte attiva, diurna, consapevole e quella invece emotiva, notturna e istintiva. Specie la congiunzione può creare una fusione/confusione tra le due sfere, oltre a conferire ipersensibilità, suscettibilità e umoralità. È un aspetto che tende a femminilizzare i soggetti maschili e a virilizzare quelli femminili, anche quando non sfocia nell’omosessualità. Parla pure di genitori fin troppo simili e sovrapponibili tra cui a predominare è in genere la madre. L’opposizione connota spesso persone un po’ scisse – ora totalmente lunari e ora invece assolutamente solari, a seconda delle situazioni – oltre a indicare conflitti tra i genitori. Simile, ma meno drastico, l’aspetto di quadratura. Più equilibrati sestile e trigono.

2. Luna/Mercurio

Gli aspetti positivi (congiunzione, sestile e trigono) parlano spesso della capacità di mantenere uno spirito giovanile pure in tarda età e di una intelligenza che si avvale anche dell’intuito. In genere molto vivace e gratificante la comunicazione con la figura materna. Con gli aspetti scomodi (quadratura e opposizione) ci può essere una difficoltà a fidarsi del proprio intuito e la sensazione di non essere pienamente compresi dalla propria madre, spesso anche a causa della gelosia nei confronti di un fratello oppure di una sorella.

3. Luna/Venere

Gli aspetti positivi (congiunzione, sestile e trigono) ci parlano di un bello scambio affettivo con la figura materna che da adulti consentirà di avere una vita sentimentale equilibrata, mentre quelli negativi (quadratura e opposizione) tendono, salvo eccezioni, a produrre l’effetto opposto. Negli uomini etero indicano non di rado la tendenza a desiderare due tipologie di donna piuttosto diverse tra loro, una più seduttiva e l’altra invece più rassicurante e a vagare dall’una all’altra. Oppure si tratta di uomini che senza rendersene conto chiedono troppo alla partner, non sentendosi mai abbastanza amati da guarire la ferita originaria relativa alla madre.

4. Luna/Marte

Non è un dialogo semplice perché la tenera, femminile Luna in genere non ama relazionarsi con il rude, maschile Marte. Quali che siano gli aspetti che si formano tra i due, li si ritrovano, salvo eccezioni, in soggetti molto reattivi e umorali, spesso nervosi. In certi casi possono indicare omosessualità per entrambi i sessi. Con la quadratura e l’opposizione può verificarsi negli uomini la tendenza a essere in qualche modo violenti con le donne, e nelle donne quella invece a subire forme di violenza, psichica o fisica.

5. Luna/Giove

Si tratta quasi sempre di aspetti dall’effetto molto positivo su valori quali fertilità, senso materno, sensibilità, empatia, generosità, bonarietà, fiducia e a volte anche un pizzico di candore. Possono pure indicare ricchezza grazie al possesso di immobili. Buoni i rapporti con la madre e con le donne più in generale per i soggetti di entrambi i sessi. Anche gli aspetti negativi tra Luna e Giove in genere non capovolgono queste tendenze ma possono a tratti minare l’ottimismo di fondo del soggetto in questione.

6. Luna/Saturno

Con questi aspetti si instaura un dialogo che può risultare fertile e sinergico tra sensibilità, istinto e intuito da un lato, e razionalità, rigore e autocontrollo dall’altro. Ma in certi casi, specie se si tratta di aspetti negativi come quadratura e opposizione, la Luna può sentirsi frustrata o censurata, mentre Saturno può vedere in parte inquinata la propria purezza logica. È anche un rapporto tra infanzia (Luna) e vecchiaia (Saturno) e potrebbe ritrovarsi nei Temi natali di soggetti costretti a crescere precocemente e magari ad addossarsi consapevolezze o responsabilità premature che forse non hanno loro consentito di essere pienamente bambini.

7. Luna/Urano

Qualunque aspetto tra i due ci suggerisce che un evento non necessariamente drammatico abbia in qualche modo destabilizzato il soggetto nei primi anni di vita, di modo che nell’età adulta vivrà nell’intimo e spesso inconscio timore che qualcosa d’imprevisto possa venire a turbarlo. Può anche indicare la tendenza o la necessità di cambiare casa di frequente. Ma è pure un aspetto che regala intuizioni veloci, riflessi pronti, capacità di vivere nel qui e ora e magari di cogliere al volo l’attimo fuggente. Con gli aspetti negativi può esserci una frizione tra intuito e decisione, tra sensibilità e senso pratico.

8. Luna/Nettuno

Sono aspetti bellissimi, in certi casi addirittura straordinari, per la sensibilità, la creatività, l’empatia, la spiritualità, i viaggi mentali, la capacità di volare alto. Possono però in certe fasi rendere i soggetti troppo emotivi e fantasiosi, a rischio a tratti di perdere un pieno contatto con la realtà e un totale controllo su se stessi. La vita psichica è molto intensa e, soprattutto nel caso di quadrature e di opposizioni, può inclinare a nevrosi e intimi squilibri e dare la tendenza, specie in amore, a infilarsi in situazioni complicate e a sacrificarsi per l’altro sino a sforare addirittura nel masochismo.

9. Luna/Plutone

Luna profonda, stregonesca, medianica che percepisce anche e soprattutto ciò che non si vede, spesso preda di paure immotivate che dall’infanzia si trascinano fino all’età adulta. Tipica di donne affascinanti, complicate e passionali che esercitano un forte potere sugli altri, e di uomini attratti da donne di questo tipo. In caso di opposizioni e quadrature avremo donne che per insicurezza tendono a cercare continue conferme alla propria seduttività e uomini attratti da donne complesse, enigmatiche che creano loro problemi.

10. Luna Lesa

Luna lesa (quando ha solo aspetti negativi cioè quadrato od opposizione) o isolata (quando non ha aspetti): in linea di massima ci troviamo di fronte a un soggetto con una fortissima sensibilità, un grande intuito e un’intima fragilità che a volte non si integrano con i vari settori della vita o li disturbano. La figura materna risulta fin troppo importante nel bene o nel male. La parte “bambina” dell’Io, e spesso anche il senso materno, risultano iper-sollecitati o in qualche modo feriti. Tipica di donne molto femminili ma insicure della propria femminilità. Rispetto all’intimità e al desiderio di creare una famiglia si possono avere atteggiamenti opposti: di intenso desiderio o di netto rifiuto.