Il cielo di Maggio

Il “mese dell’amore” vede Venere nel suo domicilio in Toro, sostenuta da molti aspetti armonici, e un Mercurio non sempre efficace

cielo maggio

Il “mese dell’amore” vede Venere nel suo domicilio in Toro, sostenuta da molti aspetti armonici, e un Mercurio non sempre efficace

Maggio inizia con Mercurio ancora in Ariete, in aspetto contemporaneo di quadratura a Saturno in Capricorno e di sestile a Marte in Gemelli. È interessante notare come Mercurio e Marte siano anche in mutua ricezione (ognuno nel Segno governato dall’altro) , il che potenzia la vivacità di questo aspetto: le idee sono creative, le discussioni appassionate, c’ è molta voglia di dire e fare… ma Saturno, in parte frustrante e in parte salutare nel suo freno, mette in guardia nei confronti dell’eccessiva fretta. Nei primi giorni questa dinamica si ripropone con Giove, che riceve infatti il trigono di Mercurio il 3 e la quadratura di Marte il 5, amplificando la sicurezza progettuale ma forse evidenziando anche la carenza o l’inefficacia di modi o mezzi. E ciò naturalmente può valere a livello sociale e politico, ma anche nel privato di ognuno di noi! Il periodo intorno a metà mese si prospetta più equilibrato e comunque stimolante. Poco prima di entrare nel proprio domicilio in Toro, Venere forma un sestile con Marte, poi entrambi i pianeti cambiano Segno ma restano alleati per qualche giorno, a tutto vantaggio dei rapporti affettivi e di una calda sensualità. La stessa Venere andrà a congiungersi a Urano il 18, accompagnando forse la nascita di nuovi amori oppure iniziative e cambiamenti all’ interno delle coppie stabili.

Intanto, il 16 anche Mercurio si mostra splendido mentre forma un sestile a Nettuno e un trigono a Saturno, favorendo un proficuo connubio tra intuizione e razionalità, tra fantasia e concretezza. Pur forte nel suo domicilio, a fine mese Mercurio tornerà incerto: proprio il 3 0 e il 3 1 le dissonanze di Giove e Nettuno potrebbero infatti accompagnare dubbi, complicazioni, malintesi o errori di valutazione. Ma ci penserà Venere a chiudere in bellezza (è il suo campo) formando a sua volta e negli stessi giorni ottimi aspetti con Nettuno e Saturno. Ascoltare meno la testa e più il cuore è forse la morale giusta per quello che è considerato il mese dell’amore…