Il cielo di Febbraio 2020

Spirito costruttivo e buone intuizioni spingono ad azioni mirate: Marte in Capricorno è meno frettoloso ma non meno ambizioso!

cielo febbraio 2020

Spirito costruttivo e buone intuizioni spingono ad azioni mirate: Marte in Capricorno è meno frettoloso ma non meno ambizioso!

I pianeti veloci in Pesci si lasciano alle spalle le dissonanze a Marte e Marte stesso, entrando in Capricorno il 16, aggiunge la sua energia a quella dei pianeti già presenti nel Segno. Sono molti gli aspetti di sestile che caratterizzano il Cielo di febbraio, appunto tra i pianeti in Capricorno e in Pesci, ma in particolare la seconda parte del mese risulta intensa, stimolante, con un buon equilibrio tra fantasia e concretezza. L’influenza del sestile tra Giove e Nettuno, il 20, può essere estesa a circa una settimana prima e dopo, incoraggiando l’espansione della mente, del cuore, maggiore ottimismo e solidarietà nelle persone e magari efficaci intuizioni progettuali. Inoltre il 21 Marte sarà in trigono con Urano: un’alleanza molto efficace per chi vuole trasformare i sogni in realtà, prendere decisioni, insomma agire nei fatti con coraggio e determinazione! È difficile restare fermi quando questi due pianeti uniscono le forze ma la spinta di Urano verso il rinnovamento, così come quella di Marte verso l’affermazione personale, sono veicolate in modo costruttivo dall’Elemento Terra. Eventuali rallentamenti o ripensamenti possono essere accompagnati dalla retrogradazione di Mercurio che comunque favorisce verifiche utili o una revisione delle iniziative troppo frettolose.

Intanto Venere, dall’Ariete, concentra le uniche dissonanze del mese sulla sfera relazionale: sarà infatti in quadratura con Giove il 23 e con Plutone il 28. Nei rapporti di coppia o in quelli di lavoro, è importante riconoscere e superare le dinamiche di potere, la gelosia, il rancore, recuperando così le motivazioni più giuste, le finalità condivise, il significato dello stare insieme e anche del “fare” qualcosa insieme. In tal senso, proprio la retrogradazione di Mercurio potrà stimolare riflessioni preziose. Il 26, il pianeta si congiungerà al Sole e formerà un sestile con Marte, portando la luce della coscienza sulle scelte compiute o sui comportamenti in atto. Infine il 29 formerà un altro sestile con Urano, chiudendo il mese con una visione più lucida della realtà in essere… e di quella in divenire.