Il cielo di Dicembre 2019

Se mente e cuore si alleano, i risultati non mancano: ecco in un mese intenso e generoso la forza del sestile tra Saturno e Nettuno

cielo dicembre

Le ragioni del cuore sono forti e spingono verso scelte importanti! Con Venere in Capricorno e Marte in Scorpione, i sentimenti sono profondi

Il segno del Capricorno sembra proprio il protagonista del mese, perché ospiterà non soltanto l’ingresso del Sole solstiziale e della Luna Nuova, ma già dal 2 Giove entrerà nel Segno e si aggiungerà ai lenti Saturno e Plutone. Inoltre, le configurazioni del mese saranno in maggioranza armoniche perché il Capricorno si pone in sestile a Scorpione e Pesci, dove transitano rispettivamente Marte e Nettuno. In particolare, il giorno 3 Mercurio ancora in Scorpione sarà in sestile a Plutone mentre Venere in Capricorno sarà in sestile a Marte: un’interessante e proficua alleanza che favorisce da un lato la riflessione, la comprensione, l’intuizione, da un altro il sentimento, la passione, la seduzione… Anche il 13 ci sarà un doppio coinvolgimento di Venere congiunta a Plutone e di Marte in trigono a Nettuno e in questo caso è probabile che il cuore sia protagonista di emozioni profonde, di esperienze intense, senza escludere scelte importanti sostenute da ideali romantici. Persino le storie che nascono in questo momento sembrano avere un valore significativo, che parte dall’interno e si mostra con coraggio, superando le contingenze effimere per generare qualcosa di solido e durevole. Poi, naturalmente, la vita presenta sfide e prove da superare.

Il 20 Mercurio in Sagittario sarà in quadratura a Nettuno mentre il 22 Venere, appena entrata in Acquario, si porterà in quadratura a Urano. Che si tratti di relazioni personali o di lavoro, non sono da escludere dubbi, timori, ripensamenti e, in certi casi, cambiamenti di rotta. D’altra parte, Venere nel Segno di Urano vuole autonomia e autenticità, quindi rapporti non certo basati su abitudini oppure convenienza ma su progetti condivisi e portati avanti insieme, verso il futuro. Bella la congiunzione tra Sole e Giove il 27, con la concreta e solida Terra del Capricorno riscaldata e illuminata dal Fuoco dei due astri! Niente di meglio per chiudere il mese e l’anno con fiducia ma anche responsabilità.