Il cielo di Aprile 2020

La congiunzione tra Giove e Plutone caratterizza questo mese, con un’energia di conservazione che si alterna alle spinte di rinnovamento

Marte in Capricorno e Venere in Toro si aggiungono agli altri pianeti nei Segni di Terra stimolando l’ambizione e lo spirito costruttivo

Mercurio in aprile è veloce e transita in ben tre Segni, dalla seconda decade Pesci ai primi gradi Ariete, toccando durante il suo tragitto molti aspetti con altri pianeti. Già il 4 si congiunge a Nettuno, intanto Venere appena entrata in Gemelli forma un trigono a Saturno a inizio Acquario. È una combinazione intensa eppure equilibrata, perché permette ai pensieri di nobilitarsi grazie a ideali, a intuizioni, mentre i sentimenti maturano e le relazioni trovano stabilità: insomma sembra un momento perfetto per innamorarsi, per dichiararsi, per ufficializzare un rapporto o concretizzare un sogno d’amore!

Ovviamente non c’è soltanto l’amore ma anche la vita sociale, lavorativa… e a livello collettivo i problemi non mancano. Nonostante Mercurio raggiunga il sestile a Plutone il 7, nello stesso giorno si forma la delicata quadratura tra Marte e Urano che potrebbe destabilizzare equilibri di potere oppure segnalare comunque una fase politica molto nervosa. Non a caso quel sestile tra Mercurio e Plutone accenna a eventuali accordi strategici, dietro le quinte, alla ricerca di scambi di favori segreti che il sestile tra Mercurio e Giove, l’8, sembra confermare. Mentre il Sole entra in Toro e si avvicina a Urano (la congiunzione esatta avrà luogo il 26), Mercurio dall’Ariete tocca il sestile a Marte il 19: un connubio decisamente più vivace per il coinvolgimento del governatore dell’Ariete stesso in un Segno creativo come l’Acquario, governato appunto da Urano. Idee originali, progetti innovativi, amicizie o collaborazioni sorprendenti possono nascere con i buoni auspici di queste configurazioni! Il Cielo del mese è però sempre caratterizzato dalla congiunzione Giove-Plutone in Capricorno: rappresenta un forte baluardo di resistenza al cambiamento per quanto riguarda le posizioni di potere o di prestigio. Lo stesso Mercurio il 25 torna in aspetto a Plutone, questa volta con una quadratura e proprio il giorno in cui Plutone diventa retrogrado: possibili ripensamenti, passi indietro, mentre continuano a convivere le spinte di trasformazione e quelle di conservazione tipiche di una fase sociale, economica e politica di passaggio.