I nostri angeli: il coro dei Principati e i loro insegnamenti

Il loro Arcangelo Rettore è Haniel. Ci incuriosisce attraverso i cinque sensi, per poi accompagnarci verso spiritualità, armonia e bellezza

coro principato

Il loro Arcangelo Rettore è Haniel. Ci incuriosisce attraverso i cinque sensi, per poi accompagnarci verso spiritualità, armonia e bellezza

Secondo la tradizione l’infinita schiera degli Angeli si divide in nove ordini o cori. Ciascuno ha un importantissimo compito. Portare la bellezza nella vita  è il ruolo del coro dei Principati. Il loro Arcangelo Rettore è Haniel il cui nome significa Potenza dell’Amore e della Bellezza. Il corpo celeste che lo ispira è Venere. Egli ha una duplice missione fondata sul principio che nell’Universo tutto quanto è diverso è destinato a unificarsi, a essere Uno . Il primo dei suoi compiti è sovraintendere ai popoli e alle nazioni, ispirando i potenti della Terra in modo che collaborino tra loro e governino in modo da favorire l’evoluzione delle genti. Il secondo compito ha a che fare con il singolo individuo, con te. L’amore che Haniel ti ispira si fonda sul tuo desiderio di incorporare ogni cosa , di possedere tutto e di goderne. Desiderio che si esprime e realizza attraverso l’uso dei cinque sensi , strumenti capaci di far sì che le cose suscitino in te piacere o repulsione. A te la libertà di indirizzarlo verso la materia o lo Spirito. L’aspirazione a possedere e sperimentare è un aspetto fondamentale per la tua evoluzione  perché ti permette di giungere alla conoscenza.

Dunque, senza l’influsso di Haniel non potresti provare alcuna attrazione per il mondo. Egli interviene stimolando questo interesse che ti è necessario per avvicinarti alla realtà materiale : è in questa fase che operi prevalentemente a livello del tuo ego personale, ricercando gloria, fama, celebrità, denaro, benessere. Tutti obiettivi funzionali al passo successivo: arrivare alla tensione verso lo Spirito. Questo Arcangelo, insieme agli otto Angeli Principati cui presiede ti mostra la realtà in tutta la sua bellezza per renderla desiderabile a te che sei in cerca di esperienze. Compiuto questo passaggio è ancora Haniel che ti sprona a toccare le più alte vette dell’Amore e della Bellezza perché egli è l’elemento di congiunzione tra la bellezza terrena e l’armonia celeste , tra l’amore terreno e l’amore divino, in modo che tu possa realizzare il tuo destino di Unità. Arcangelo del Divenire, della Salute, della Longevità, della Gioia, Haniel ti aiuta a comprendere il senso della tua vita, porgendoti la possibilità di sperimentare la realtà vera, quella composta di un aspetto concreto e tangibile e di un aspetto supremo. Haniel, affiancato dagli otto Angeli Principati, sovrintende alla realizzazione dei tuoi progetti con pieno successo. E nella più pura, luminosa e proficua bellezza.

Daniel: governa l’1 e il 2 dicembre. È l’Angelo della parola che crea bellezza.

Hahasiah: governa i giorni dal 3 al 7 dicembre. È l’Angelo della guarigione.

Imamiah: governa i giorni dall’8 al 12 dicembre. È l’Angelo della comprensione dei propri errori.

Nanael: governa i giorni dal 13 al 16 dicembre. È l’Angelo che unisce bellezza e amore alla forza interiore.

Nithael: governa i giorni dal 17 al 21 dicembre. È l’Angelo dell’eredità divina.

Mebaiah: governa i giorni dal 22 al 26 dicembre. È l’Angelo della conoscenza senza limiti.

Poiel: governa i giorni dal 27 al 31 dicembre È l’Angelo della fortuna e della scoperta dei propri talenti.