… E tu hai Luna o Ascendente in Pesci?

Come ti influenzano di qualunque Segno tu sia!

pesci

Come ti influenzano di qualunque Segno tu sia!

LUNA IN PESCI

È una delle posizioni lunari di maggiore intensità. Qui la sensibilità è letteralmente alle stelle, con tutto ciò che ne consegue nel bene e nel male. La Luna come essenza intima si fonde nel segno del Tutto, tuffandosi nell’immenso oceano universale, la sfera inconscia si dilata oltre i confini individuali toccando l’inconscio collettivo e confondendosi, perdendosi, sublimandosi. Chi ha questa Luna vive di emozioni , ne ha bisogno ma non sempre riesce a controllarle. In certi casi possono esserci vere e proprie doti sensitive ma sempre troviamo una forte empatia, sia relazionale che ambientale. Non è facile per questi soggetti distinguere o difendere i limiti tra ciò che li riguarda direttamente e ciò che invece appartiene e compete agli altri; ciò li espone a una permeabilità psichica che sovrasta i limiti razionali. Il lato positivo si mostra nella capacità di comprensione, intuizione, immaginazione, con un’autentica coscienza spirituale, nonché con un sincero istinto di solidarietà e partecipazione. Anche il talento artistico è spesso presente, soprattutto per la musica, la danza, la poesia. Il lato negativo sta invece nella scarsa obiettività , nella difficoltà a interagire con gli aspetti concreti della vita, così diversi dai corrispondenti ideali da generare spesso delusioni cocenti. Inoltre la vocazione assistenziale e umanitaria paga un notevole pegno alle interferenze ideologiche ed emotive, per cui questi soggetti si sentono a volte sfruttati, “troppo buoni”, sci volando nel lamento o nell’autocommiserazione vittimistica. Ecco perché, a prescindere da altri fattori astrologici che possono più o meno compensare questa Luna, dovrebbero trovare modalità consapevoli per veicolare la loro sensibilità, integrando le istanze del cuore e dell’anima con la più semplice – ma anche più vera – realtà esistenziale.

ASCENDENTE IN PESCI

Chi ha questo Ascendente sembra uscito da una favola: occhi dolci, sensuali ma non maliziosi, anzi ingenui e incantati, quasi rapiti mentre contemplano non si sa cosa… ma non dove mettono i piedi! Anche il comportamento infatti è spesso distratto, poco interessato alle faccende pratiche, che questi soggetti gestiscono con confusa improvvisazione e un sottofondo di  ansia. Le intuizioni e le emozioni sono in flusso continuo, così le idee cambiano e cambiano di conseguenza le scelte, i progetti, le certezze. C’è innocenza in tale atteggiamento, una sincera apertura al possibile (o impossibile), ma c’è anche indecisione o un po’ di pigriziache li spinge a non prendere posizioni nette, a non precludersi alcuna strada alternativa a quella che stanno percorrendo. Il che vale anche per i sentimenti, sempre intensi ma a volte oscillanti e mutevoli. Il loro modo di lavorare, di agire nel quotidiano, gli stessi ambienti in cui vivono sono caratterizzati dal tipico “disordine creativo ” nel quale soltanto loro – e nemmeno sempre – si orientano e si sentono a proprio agio. Un disordine che può invece far impazzire chi condivide quegli spazi, dai familiari ai colleghi e ovviamente al partner… Già, perché ogni Ascendente Pesci ha come controparte un Discendente Vergine, quindi non è infrequente che nelle relazioni si attivi una sorta di compensazione, per cui tali soggetti attirano persone caratterialmente opposte: concrete, pragmatiche, razionali. È un inconscio bisogno di sicurezza e solidità di tutto ciò che tendono a rifiutare ma che sentono mancare e che può generare rapporti intensi e di reciproco arricchimento, anche se non facili. I valori Terra infatti offrono argini all’Acqua che altrimenti rischierebbe di disperdersi, mentre l’Acqua ricambia offrendo alla Terra nutrimento, fertilità e duttilità.