… E tu hai Luna o Ascendente in Capricorno?

Come ti influenzano di qualunque Segno tu sia!

ascendente luna capricorno

Come ti influenzano di qualunque Segno tu sia!

LUNA IN CAPRICORNO

La Luna non si trova a proprio agio nel Segno opposto al Segno che governa, il Cancro. Infatti, il Capricorno esprime rigore, distacco, autorità, sembra un severo maestro motivato a educare un bambino che preferirebbe l’accoglienza e la comprensione della mamma. Certo si tratta di una metafora un po’ amara che però si presta a descrivere come si senta, appunto, la Luna in Capricorno: sola, lontana da casa, in esilio, come la sua posizione zodiacale. I soggetti con questa posizione sono stati spesso costretti dalle circostanze a crescere in fretta, acquisendo fin da bambini il senso del dovere, della responsabilità, rinunciando per questo alla spensieratezza infantile. Così hanno imparato a contare su se stessi, a custodire e accrescere le proprie risorse e hanno costruito una struttura psicologica difensiva, efficace in termini di autonomia ma che sacrifica istinti e bisogni.

L’indipendenza economica è molto importante e per conquistarla possono rinunciare ad altre forme di appagamento, di svago e relax. Anche le emozioni sono spesso soffocate o tenute sotto controllo, forse per evitare sofferenze. In un certo senso, le persone con Luna in Capricorno preferiscono mostrare i propri punti di forza e nascondono all’interno ogni fragilità, tanto da apparire più fredde di quanto siano. Eppure la sensibilità è intensa specie per quanto riguarda gli affetti: c’è un grande attaccamento alle radici, alla famiglia. Nei confronti dei propri cari sono premurosi, amici onesti e partner fedeli. Tendono a rassicurare ma a loro volta cercano sicurezza anche se forse non lo ammettono.

ASCENDENTE IN CAPRICORNO

Gli individui con questo Ascendente hanno in genere una naturale autorevolezza dovuta ai loro modi sicuri e di conseguenza rassicuranti. Che poi la personalità più autentica corrisponda dipende come sempre da altri fattori, tuttavia non di rado vengono identificati come guide, capi, riferimenti all’interno di gruppi sociali o lavorativi. I loro atteggiamenti sono misurati, composti, lo sguardo è pensoso e l’abbigliamento è in genere sobrio, classico, comunque mai appariscente o provocatorio. Può esserci addirittura una postura leggermente piegata… quasi guardassero dove mettono i piedi ma fossero indifferenti a quello che accade intorno.

A volte dimostrano più della loro età, per fisionomia oppure per i comportamenti maturi o abitudini tranquille, convenzionali. Viceversa, il Discendente Cancro li porta a relazionarsi, a livello sentimentale oppure di amicizia, con persone più giovani o comunque più fragili, più sensibili, che a loro volta sono attratte da quella affidabilità, dalle solide spalle su cui possono appoggiarsi. Hanno però un’ironia intelligente e sottile, a volte anche un po’ dissacrante: non sempre compresa o non da tutti apprezzata! Sono legati alle tradizioni, alla famiglia, forse sono un po’ riservati e tendono a non lasciar trasparire pensieri e stati d’animo, parlando poco di se stessi. Per questo possono scarseggiare in calore, tenerezza, partecipazione emotiva, ma badano ai fatti, i loro sentimenti sono stabili e nel bisogno sono sempre presenti ed efficienti. Anche sul lavoro mostrano competenza e responsabilità: sono capaci di gestire situazioni complesse, incarichi delicati e impegnativi, nonché di realizzare le loro ambizioni con tenacia senza stancarsi nemmeno sul lungo periodo e mantenendosi concentrati sulle mete da perseguire.