È arrivato Mercurio: ecco tutti i suoi effetti!

Dal 10 febbraio Mercurio arriva con i suoi Anelli di sosta, nei Segni d’Acqua. Leggete cosa vi aspetta e come valorizzare questo transito!

Dal 10 febbraio Mercurio arriva con i suoi Anelli di sosta, nei Segni d’Acqua. Leggete cosa vi aspetta e come valorizzare questo transito!

Gli Anelli di sosta di Mercurio, nel 2019, rappresentano uno dei fenomeni astrologici e astronomici di particolare rilevanza sia per la natura del pianeta interessato che per quella dei Segni che vengono toccati.

Il primo anello di sosta si forma in Pescidove Mercurio entra il 10 febbraio: diventa retrogrado dal 5 al 28 marzo, quando riprende il moto diretto in Pesci, per passare in Ariete il 17 aprile. Nel corso di questo transito forma una congiunzione con Nettuno dal 20 marzo al 5 aprile, della durata di 17 giorni. Questa congiunzione Mercurio-Nettuno è un bellissimo aspetto in quanto pone l’intuizione al servizio dell’intelligenza. In particolare influenza positivamente e amplifica la curiosità e la sete di conoscenza: da un lato la curiosità intellettuale, lucida e legata all’osservazione concreta del presente tipica di Mercurio, dall’altro la curiosità fantastica, immaginativa connessa all’ignoto, tipica di Nettuno. Cresce il desiderio di spostarsi, di andare più lontano, con il rischio però di una certa irrequietudine, un accentuato spirito d’avventura, legati al desiderio di varcare i limiti del quotidiano. Si preannuncia un periodo ricco di cambiamenti e di trasformazioni dal punto di vista materiale e morale. Tale influsso promuove felici metamorfosi anche nei rapporti tra genitori e figli o tra fratelli. La socievolezza evolve positivamente incoraggiando una brillante vita sociale.

Il secondo anello di sosta di Mercurio si sviluppa fra il segno del Leone e quello del Cancro: il pianeta entra in Leone il 27 giugno, poi diventa retrogrado dall’8 luglio all’1 agosto, tuffandosi temporaneamente in Cancro per poi passare definitivamente in Leone l’11 agosto. In questo breve arco di tempo Mercurio amplifica i rapporti sociali e familiari e produce effetti luminosi sull’ambiente domestico.

Il terzo anello di sosta di Mercurio comincia il 31 ottobre in Scorpione e prosegue fino al 20 novembre, data nella quale Mercurio riprende il moto diretto in Scorpione fino al 9 dicembre, quando entra in Sagittario. Formerà un bel trigono con Nettuno in Pesci, mettendo in risalto la lucidità intellettiva, la perspicacia, l’acutezza mentale propri di Mercurio in Scorpione, sede della sua esaltazione.

Prossimamente analizzeremo i suoi effetti sui 12 segni zodiacali.

Chi è Mercurio

Pianeta vivace  e comunicativo Mercurio rappresenta le facoltà intellettive e il contatto con l’ambiente circostante. Percorre lo Zodiaco in un anno circa e indica le capacità percettive, la prontezza nel cogliere al volo le informazioni, la comunicazione, racchiude in sé tutto ciò che riguarda la percezione intellettuale e l’attenzione .

La sua natura mobile e curiosa lo porta a essere superficiale, a non approfondire o farsi condizionare dalla sensibilità. È il pianeta della comunicazione, dei contatti, dei legami, degli scambi, delle transazioni, del commercio, delle idee nuove, della trasmissione dei dati e governa quindi tutti i mezzi di comunicazione rapida: dai cellulari alle email, dalla radio ai giornali. È in analogia con l’adolescenza, periodo nel quale avviene la socializzazione e inizia la vita di relazione, spesso all’insegna della giocosità. Mercurio simboleggia anche la mobilità, i viaggi brevi, gli spostamenti, regola i rapporti con figli e fratelli, con compagni di scuola, coetanei e vicini di casa. È legato al senso dell’umorismo , allo spirito critico ma anche all’astuzia, alla sagacia, alla tendenza a mentire, alla furbesca capacità di approfittare delle circostanze e dell’attimo fuggente. Inoltre il pianeta governa l’udito, le orecchie, i polsi, i bronchi.

Le buone notizie

Gli Anelli di sosta di Mercurio formandosi ogni 115 giorni per 23 giorni circa, si verificano, nel corso di un anno, sempre nello stesso Elemento (Fuoco, Terra, Aria, Acqua). Nel 2019 eccoli nell’Elemento Acqua: infatti il primo Anello di sosta è in Pesci, il successivo in Cancro e l’ultimo in Scorpione, i tre Segni d’Acqua.

La formazione degli Anelli di sosta di Mercurio nei Segni d’Acqua si ripeterà anche nel 2020, mettendo in risalto valori sensibili e intuitivi, in contrapposizione agli effetti dominanti e autoritari dei pianeti lenti quali Saturno, Plutone in Capricorno e Urano in Toro. Talvolta Mercurio staziona in gradi dello Zodiaco bersagliati in contemporanea dai pianeti lenti, quasi che il veloce messaggero degli dei sentisse l’esigenza di dare una mano a certi punti dello Zodiaco indeboliti dall’azione tipo “goccia che scava la roccia” dei pianeti lenti. Così nel 2019 l’Anello di sosta di Mercurio in Pesci che si verifica proprio nei gradi della terza decade di questo Segno colpita dall’influsso negativo di Giove dal Sagittario ne modera gli effetti: per chi è afflitto da pessimismo, difficoltà economiche o altro, Mercurio favorirà decisioni rapide positive, ampliamento della vita mondana e sociale.