Cos’è il Feng Shui?

2. Feng Shui

A volte ci capita di abitare la casa ideale, quella che per la disposizione dei locali e l’arredamento si adatta benissimo alle nostre esigenze, e di non trovarci inspiegabilmente a nostro agio. Secondo il Feng Shui (termine  che può essere tradotto con “acqua e vento”), l’antica arte cinese che  da oltre seimila anni ci mostra come regolare le energie degli spazi in cui viviamo, dal nostro appartamento al luogo in cui lavoriamo, tale disagio è dovuto alla cattiva circolazione del Ch’i o energia cosmica.

Ciò significa  che i cinque elementi della tradizione cinese – Acqua,  Legno, Fuoco, Metallo e Terra – non sono in equilibrio fra loro. Per recuperare l’armonia perduta  basta seguire alcune norme  precise. Gli interventi necessari si stabiliscono seguendo le regole del ciclo costruttivo e di quello distruttivo. Entrambi i cicli sono fondamentali per correggere la presenza o l’assenza di un determinato elemento in una stanza.

Nel ciclo costruttivo l’Acqua nutre il Legno, il Legno alimenta il Fuoco, il Fuoco genera la Terra, la Terra produce il Metallo e il Metallo alimenta l’Acqua.

Nel ciclo distruttivo l’Acqua distrugge il Fuoco, il Fuoco distrugge il Metallo, il Metallo distrugge il Legno, il Legno distrugge la Terra e la Terra distrugge l’Acqua.

1. Come applicare il Feng Shui

Per  prima cosa dobbiamo stabilire quali siano gli orientamenti della nostra casa.  Sovrapponiamo quindi una piantina della nostra casa al Ba-Gua, la griglia geomantica che identifica otto Gua o trigrammi, a ciascuno dei quali corrisponde uno  degli otto settori fondamentali della vita: carriera – aiuti/amici – conoscenza/studio – figli/progetti – famiglia – relazioni/matrimonio – ricchezza – fama.

Il settore della carriera è situato a nord. Associato all’elemento Acqua, rappresenta il ruolo pubblico che ciascuno di noi riveste.

Il settore della conoscenza è a nord-est. Connesso all’elemento Terra, fornisce indicazioni sulla nostra crescita interiore.

Il settore della famiglia è a est. Legato all’elemento Legno, ci svela tutto ciò che ci lega al passato e alle nostre radici.

Il settore della ricchezza è a sud-est. Il suo elemento è il Legno, e indica la nostra connessione al flusso universale dell’abbondanza.

L’area centrale dello schema è associato all’elemento Terra, ospita la salute e deve rimanere sempre sgombra per consentire alla nostra energia personale di fondersi con quella universale, libera da qualsiasi impedimento.

Il settore degli amici è a nord-ovest. Il suo elemento è il Metallo, e simboleggia i rapporti di amicizia che ci legano agli altri.

Il settore dei figli e dei progetti è a ovest. Connesso all’elemento Metallo, rappresenta tutto ciò che creiamo.

Il settore delle relazioni e del matrimonio è a sud-ovest.  Dominato dall’elemento Terra, indica i rapporti che abbiamo con noi stessi, il partner e gli amici.

Il settore della fama è a sud. Soggetto all’elemento Fuoco, rivela il modo in cui esprimiamo la nostra personalità, come ci percepiscono gli altri e il potenziale di cui disponiamo per ottenere il successo.

Dopo aver identificato a quale locale della nostra abitazione corrispondono le aree connesse ai vari settori della vita siamo in grado di scegliere i rimedi che ci aiutano a sbloccare il Ch’i, favorendone la libera circolazione.