L’Angelo Mumiah ci guida verso un mondo migliore

21 marzo: conclusa la stagione dell’oscurità per tutti noi inizia la rinascita. Ecco le Entità che ci accompagnano nel cammino

angelo vita

21 marzo: conclusa la stagione dell’oscurità per tutti noi inizia la rinascita. Ecco le Entità che ci accompagnano nel cammino

Cerniera tra la fine e l’inizio: questo è il mese di marzo per gli Angeli e per la tradizione zodiacale cui sono legati. Tra il 20 e il 21 termina l’anno astrologico e inizia quello nuovo e non a caso l’ultimo degli Angeli-Angeli (i più vicini a noi nella complessa gerarchia celeste) si chiama Mumiah, la fine di tutte le cose. Si trova quindi a un punto di svolta fondamentale, lo stesso in cui ti trovi tu in questo periodo.

Il tuo passato sta racchiuso nella stagione dell’oscurità ormai finita e ha svolto il suo compito. È tempo che tu lo abbandoni senza rimpianti e ti apra al Nuovo. Mumiah contiene in sé il principio della tua rinascita come un seme che contiene in sé un intero progetto di vita. La voglia di crescere, di spalancare quella porta chiusa è irresistibile. Quale la risorsa su cui far conto? L’astro di riferimento è la Luna, pianeta della riflessione interiore e della sensibilità. La risorsa è la tua sensibilità, quella capacità di percepire che non passa dalla mente ma ha radici nel cuore, che ti aiuta a leggere nella tua interiorità come in un libro aperto. Che tu sia nato nel periodo della competenza, dal 16 al 20 marzo, o in qualsiasi altro giorno dell’anno, basta invocare Mumiah: è l’Angelo più vicino alla Terra nella cui sfera può intervenire ispirando il tuo agire sempre nel rispetto della tua libertà di scelta e nell’osservanza della sua missione evolutiva. Tramutando i tuoi sogni in realtà. Mumiah passa poi il testimone agli Angeli-Serafini che  derivano il loro nome dall’ebraico seraph , cioè brucianti , perché i più vicini a Dio e gli unici capaci di sostenerne la visione diretta. Il loro Arcangelo Rettore è Metatron, Potenza delle Potenze. Secondo la tradizione giudaico-cristiana il suo riferimento astrologico e del Coro che presiede è Nettuno , l’astro preposto all’ispirazione, alle facoltà psichiche superiori, all’intuizione; l’astro che governa il tuo subconscio, quell’ombra che ti incute timore solo se ancora non la conosci. Metatron viene considerato l’inviato speciale della Divinità per tutte le questioni che attengono alla Terra. Il suo compito è attuare l’unione tra desiderio e ragione , integrare la mente con la sensibilità perché tu possa recepire ciò che esiste nei Mondi Superiori. All’interno del Coro dei Serafini, il terzo è Sitael , l’Angelo per la creazione di un mondo migliore . Ti ispira la capacità di mettere in pratica ciò che con Mumiah hai compreso rispetto all’intero Progetto della Creazione. È lui che favorisce la tua apertura verso il Nuovo, ispirandoti idee semplici, efficaci, apportatrici di entusiasmo, di fiducia nell’avvenire, per realizzare un domani migliore. È lui che ti sostiene nel tradurre in atto i tuoi sogni, coniugando l’influsso di Nettuno con quello suo specifico di Giove, l’astro dell’ottimismo . Non aspetta altro che la tua richiesta! E la realizzazione di un mondo con queste caratteristiche non è forse la cosa di cui la Vita ha bisogno ora?

ROCHEL: governa dall’1 al 5 marzo È l’Angelo che rende onesti

JABAMIAH: governa dal 6 al 10 marzo È l’Angelo del corretto uso della parola

HAIAIEL: governa dall’11 al 15 marzo È l’Angelo che porta luce nel buio dell’inconscio

MUMIAH: governa dal 16 al 20 marzo È l’Angelo che aiuta a rinascere

VEHUIAH: governa dal 21 al 25 marzo È l’Angelo della volontà creativa

JELIEL: governa dal 26 al 30 marzo È l’Angelo dell’intelligenza del cuore

SITAEL: governa il 31 marzo È l’Angelo della costruzione di un mondo migliore