Affinità e segni zodiacali: Toro

Scintilla o non scintilla, non ci si può fare nulla: tra alcune persone c'è intesa, affinità. Segno per segno, scopriamo con chi va più d'accordo il Toro!

Cosa fa scattare la scintilla tra due persone? E cosa permette che una scintilla accesa un giorno prosegua a bruciare viva per molto tempo o forse per tutta la vita?

L’astrologia risponde con i suoi simboli: alcuni elementi scatenano l’attrazione, altri la impediscono, ci sono segni che sembrano trovare il loro migliore complemento in altri, così le persone possono camminare sul medesimo sentiero, oppure affiancati, o ancora andare in direzioni opposte.

Si tratta di un intreccio di astri o, detto in altre parole, di elementi fondanti il carattere, la personalità, il modo di sentire e di esprimersi. Un mondo fatto d’infinite sfumature cui l’astrologia dà un suo contributo, perché ognuno abbia qualche elemento in più per capire la persona che ama.

TORO ARIETE

Due vicini di Zodiaco hanno sempre molte cose da spartire, in questo caso poi ci sono alcune complementarietà interessanti.

L’Ariete ci mette la passione, fuoco vitale che forse potrebbe bruciare rapido, ma il Toro aggiunge l’amore, quello che dura nel tempo e rende stabile l’unione. Il primo è un segno maschile, impulsivo e attivo, il Toro lo completa con le sue caratteristiche femminili di dolcezza e pazienza. Si tratta di due personalità molto differenti che possono dar vita a un’unione sempre stimolante e motivo di crescita per entrambi.

TORO TORO

L’incontro tra due persone dello stesso segno ha il vantaggio di non mettere nessuno dei due di fronte al problema d’ingegnarsi a capire come sarà l’altro. In questo caso si tratta di due persone concilianti, generose, pacifiche, che cercano di sintonizzarsi con le cose belle e piacevoli della vita, che pianificano il loro futuro, lavorano sodo e sanno risparmiare. Un quadro eccellente, se si vuole mettere su famiglia o quanto meno contare su un rapporto senza incognite.

Nemmeno si annoieranno, perché non sono tipi inquieti sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Purché a nessuno dei due capiti uno di quegli innamoramenti fulminanti che spiazzano. Perché tra loro ci potrà essere un affetto enorme, ma difficilmente amore di quello che fa perdere la testa.

TORO GEMELLI

Sembra di vedere un padre con il bambino: il genitore avverte dei pericoli, cerca di calmare, consola, provvede; il figlio scappa, provoca, si distrae, disobbedisce. Eccoli, sono il Toro e il Gemelli. Ci vuole una gran pazienza per resistere, ma non è quella che fa difetto al Toro. E ci vuole un grande amore, e nemmeno questo fa difetto al Toro.

Va bene, ma allora il Gemelli cosa ci mette, oltre all’indisciplinatezza? Quella ventata di freschezza, quel pizzico di follia, quell’occhio nuovo sulle cose che rende tutto più interessante, la voglia di giocare e provocare, la curiosità di conoscere, il piacere delle chiacchiere fitte-fitte, l’amore birichino, gli interessi sempre rinnovati.

Sarà una partita combattuta, tra un possessivo e un funambolo, con finale a sorpresa.

TORO CANCRO

Appartengono a due elementi diversi, la Terra e l’Acqua, eppure condividono molto, soprattutto un modo di amare fatto di dolcezza e serenità, l’attaccamento alla famiglia, la voglia di avere figli, la necessità di poter contare sui sentimenti dell’altro. Sono due pigri, edonisti, che si possono chiudere nel loro guscio dorato senza avere bisogno di niente che non sia la presenza dell’altro.

Il Toro è un razionale, il Cancro è più emotivo, eppure anche in questo caso, essendo il primo attento agli altri in modo spontaneo e naturale, non ci saranno difficoltà. Forse non avranno una vita sociale troppo intensa, paghi l’uno dell’altro. Con i tempi che corrono… non possiamo che invidiarli.

TORO LEONE

Una forte attrazione fisica può dare la scintilla iniziale a questo incontro. Poi scopriranno di condividere concretezza, positività, voglia di formare una famiglia, di aver figli. Entrambi amano le comodità, sono socievoli e pieni di amici. Tanti elementi fanno pendere la bilancia a favore di un’unione salda e duratura. Eppure… c’è qualche astro che ci mette lo zampino. Al Leone piace spendere senza preoccupazione, il Toro è più economo. Ma non è ancora questo, si tratta di due persone che amano decidere per conto proprio, in piena indipendenza. Inoltre al Toro piace rendersi utile, anzi sentirsi indispensabile, il Leone è orgoglioso e non ammette mai di avere bisogno. L’equilibrio da trovare non è facile, ma non impossibile.

TORO VERGINE

Il Toro ha una sensualità e una carica erotica non aggressiva che piace molto al Vergine, sempre un po’ riservato, lento da “sciogliere”. Con questo partner invece si sente al sicuro, trova spazio per vincere qualche inibizione. D’altronde anche il Toro si sente rassicurato, nel Vergine trova una persona senza grilli per la testa, razionale, previdente, colta, un buon compagno amante della natura e della vita semplice come piace a lui, sensibile ed efficiente. E’ una coppia che sa crescere col tempo, impara a capirsi e condividere obiettivi sia materiali sia spirituali.

Occorre però che i partner imparino a mantenere una certa indipendenza, perché rischia di diventare una coppia un po’ troppo ripiegata su se stessa.

TORO BILANCIA

Due segni governati da Venere, pianeta dell’amore, che possono condividere sensualità, erotismo, un atteggiamento rilassato nei confronti della vita e la passione per l’arte e la cultura. Tuttavia ci sono alcuni punti di frizione dovuti al fatto che il Toro è una persona concreta e ancorata alla terra, mentre il Bilancia è più mobile, inquieto, ricerca l’ammirazione e il consenso altrui lasciandosi corteggiare e corteggiando, cosa che suscita la gelosia del partner e insinua un senso d’insicurezza. Per trovare un equilibrio dovrebbero essere sempre molto sinceri uno con l’altro e parlare spesso del rapporto di coppia, cosa che al Toro non sempre riesce facile. Entrambi hanno desiderio di sposarsi e questo è un altro punto a favore.

TORO SCORPIONE

E’ una delle cosiddette “coppie del destino”, coloro che si attraggono irresistibilmente perché ognuno ha le doti complementari a quelle del partner. Il Toro ci mette l’amore fedele e manifesto, lo Scorpione condisce con una passione sotterranea tumultuosa e intrigante; il primo agisce di prevalenza con la ragione, il secondo con gli istinti; uno rassicura, l’altro provoca. Entrambi sono possessivi e di carattere forte, quando ci sono delle dispute nessuno assumerà il ruolo di vittima e di perdente. Un menage davvero stimolante, che si può saldare in uno di quei rapporti che sopravvivranno a tutto e, se mai dovesse finire, lascerà un ricordo indelebile in entrambi.

TORO SAGITTARIO

La scintilla iniziale sarà probabilmente un’attrazione di tipo sessuale e fisico molto intrigante. Ma i rapporti vanno approfonditi e occorrono altri punti di contatto più difficili da trovare. Si tratta infatti di due persone differenti, un ragionatore il Toro, che ama procedere coi piedi di piombo, un ottimista il Sagittario che si lancia nelle avventure senza perdere tempo nella programmazione. Quest’ultimo è anche un grande viaggiatore, o comunque una persona dinamica, spesso in movimento, mentre il Toro ha una natura più sedentaria e pacata, ama indulgere alla pigrizia.

Anche sull’argomento denaro ci sono delle note dolenti: il Toro risparmia, il Sagittario spende. L’equilibrio non sarà facile da raggiungere, tuttavia potrebbero diventare una coppia interessante, che mette in comune elementi molto diversi.

TORO CAPRICORNO

Una coppia posata, salda, unita, che si dà degli obiettivi comuni e li raggiunge senza perdersi in difficoltà. Dal punto di vista economico e professionale si tratta di due persone destinate a raggiungere alti livelli. Due tipi costruttivi, insomma, ma non solo. Il Toro ci mette un’affettività calda, avvolgente, che per il Capricorno è un vero balsamo, in quanto si tratta di un tipo introverso e solitario che non chiede mai affetto, anche quando ne ha bisogno. Sono due segni che si capiscono senza bisogno di troppe parole, forse non romantici, ma capaci di camminare uno al fianco dell’altro con vera solidarietà.

Quello che manca è un pizzico d’imprevisto, anche qualche discussione, che non significa solo scontro ma anche uscire allo scoperto con le proprie esigenze più riposte.

TORO ACQUARIO

Un’abbinata abbastanza difficile da trovare perché sono due segni che sembrano parlare lingue diverse e abitare su pianeti lontani. Potrebbe trattarsi di una bella amicizia più che di un rapporto sentimentale. L’Acquario ama tutto ciò che è moderno, tecnologico, messaggero di altre culture, lontano dalla tradizione e dalle abitudini, mentre il Toro è esattamente l’opposto.

Inoltre un Acquario ha il potere di destabilizzare, con le sue esigenze di libertà e indipendenza, il Toro che invece ama avere tutto sotto controllo e poter contare sulla fedeltà del partner.

Non si tratta di due individui che possono completarsi a vicenda, ma di due persone che viaggiano in direzioni opposte. E sarà il Toro a capirlo per primo e a porre degli aut-aut, perché l’Acquario, per quanto lo riguarda, è sempre estremamente possibilista.

TORO PESCI

Diversità notevoli che però s’integrano alla perfezione. Nel mondo controllato e razionale del Toro s’insinua l’avventura, anzi il sogno, che un Pesci porta con sé. Ma in questo non c’è niente di destabilizzante, perché il Pesci sa farlo con estrema dolcezza, con il linguaggio dell’amore che il Toro conosce alla perfezione. Quest’ultimo rassicura il compagno, lo consola, lo protegge, dà un approdo al suo nuoto. La razionalità ce la mette il Toro, alla fantasia pensa il Pesci. Quanto al primo piace condurre, il secondo adora seguire, anche perché tutto questo avviene sempre con il massimo rispetto.

Sono due persone che molto raramente litigano, prima di arrivare allo scontro uno dei due cede, molto intenerito dal compagno.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Affinità e segni zodiacali: Ariete