Affinità e segni zodiacali: Acquario

Scintilla o non scintilla, non ci si può fare nulla: tra alcune persone c'è intesa, affinità. Segno per segno, scopriamo con chi va d'accordo l'Acquario!

Cosa fa scattare la scintilla tra due persone? E cosa permette che una scintilla accesa un giorno prosegua a bruciare viva per molto tempo o forse per tutta la vita?

L’astrologia risponde con i suoi simboli: alcuni elementi scatenano l’attrazione, altri la impediscono, ci sono segni che sembrano trovare il loro migliore complemento in altri, così le persone possono camminare sul medesimo sentiero, oppure affiancati, o ancora andare in direzioni opposte.

Si tratta di un intreccio di astri o, detto in altre parole, di elementi fondanti il carattere, la personalità, il modo di sentire e di esprimersi. Un mondo fatto d’infinite sfumature cui l’astrologia dà un suo contributo, perché ognuno abbia qualche elemento in più per capire la persona che ama.

ACQUARIO ARIETE

La prima impressione potrebbe essere quella di due persone che hanno molto in comune: socievolezza, interessi, amore per i viaggi, essenzialità, spirito d’indipendenza, ottimismo. Eppure partono da presupposti completamente diversi. L’Acquario è un idealista puro, talvolta un po’ fuori del mondo, l’Ariete ha aspirazioni molto più concrete e terrene. Il primo persegue i suoi obiettivi con tenacia per tutta la vita, l’altro cambia interessi dopo le prime difficoltà.

Sono un cerebrale e un passionale, un nervoso e un sanguigno, un mistico e un edonista. Difficile che trovino una sintonia, ma la partita, come sempre, è tutta da giocare.

ACQUARIO TORO

Un’abbinata abbastanza difficile da trovare perché sono due segni che sembrano parlare lingue diverse e abitare su pianeti lontani. Potrebbe trattarsi di una bella amicizia più che di un rapporto sentimentale. L’Acquario ama tutto ciò che è moderno, tecnologico, messaggero di altre culture, lontano dalla tradizione e dalle abitudini, mentre il Toro è esattamente l’opposto.

Inoltre un Acquario ha il potere di destabilizzare, con le sue esigenze di libertà e indipendenza, il Toro che invece ama avere tutto sotto controllo e poter contare sulla fedeltà del partner.

Non si tratta di due individui che possono completarsi a vicenda, ma di due persone che viaggiano in direzioni opposte. E sarà il Toro a capirlo per primo e a porre degli aut-aut, perché l’Acquario, per quanto lo riguarda, è sempre estremamente possibilista.

ACQUARIO GEMELLI

Una delle coppie più dinamiche, aperte, socievoli dello Zodiaco. Le qualità migliori di ognuno si esaltano in questa combinazione che dà vita a un duetto anticonformista, amante della libertà, impegnato in campo sociale, politico o culturale.

È una cosiddetta coppia “aperta”, non nel senso che si formino facilmente pericolosi triangoli –ovviamente- ma perché nessuno dei due ha bisogno di mettere guinzagli al partner. Non si tratta di persone gelose o possessive e il clima di fiducia permette a ognuno di seguire i propri interessi e aspirazioni senza che l’altro si senta escluso.

ACQUARIO CANCRO

Difficile che questi due segni si attraggano perché amano cose troppo diverse. Il Cancro ha bisogno di sicurezze, l’Acquario di novità, il primo ha tempi dilatati e predilige la vita tranquilla, il secondo è sempre impegnato in qualche attività sociale che lo tiene fuori di casa.

Non vanno d’accordo nemmeno quando devono scegliere una località di vacanza, perché il Cancro cerca la comodità e l’Acquario l’avventura.

Hanno tuttavia qualcosa in comune: un forte idealismo e questo potrebbe essere il “terreno di coltura” di un rapporto tra loro. Ma difficilmente si tratterà di un rapporto sentimentale.

ACQUARIO LEONE

Sono sull’asse del destino, ovvero ai due opposti della fascia zodiacale, dove l’astrologia colloca i segni che formano due metà complementari.

Tra loro c’è un’immediata stima: i grandi ideali che muovono l’Acquario affascinano il Leone che vede in questa persona libera e anticonvenzionale una sorta d’eroe moderno.

Il Leone è un generoso e l’Acquario è molto impegnato in tutte le cause umanitarie d’interesse sociale. Quest’ultimo saprà sorprendere il compagno con i suoi mille interessi e le sue invenzioni continue.

La sessualità può funzionare molto bene grazie all’apporto di passione del Leone, che si unisce alla disinibizione dell’altro.

ACQUARIO VERGINE

Una forte attrazione intellettuale strega all’inizio queste due persone, che si stimano e trovano molti punti di confronto. L’interesse per l’impegno sociale, per una vita fatta d’essenzialità, per i viaggi, per la tecnologia possono trovarli uniti e d’accordo e coinvolgerli in lunghe discussioni.

Sono i sentimenti che non riescono a trovare un adeguato contatto. Inoltre si tratta di due persone piuttosto riservate, razionali, che non conoscono il linguaggio della passione. La sessualità rischia di essere fredda e i due cuori potrebbero non toccarsi.

ACQUARIO BILANCIA

Due segni d’Aria che socializzano al primo incontro e potrebbero diventare una coppia molto popolare, simpatica, ricercata dagli amici per la brillantezza della conversazione, per la capacità di trovarsi a loro agio in qualsiasi ambiente.

L’Acquario è il più vivace, spregiudicato, quello che in un certo senso fa da traino alla coppia, mentre il Bilancia è più conciliante e saggio.

Il rapporto non decolla completamente e spesso rimane una solida, splendida amicizia, che sopravvivrà alle intemperie della vita.

ACQUARIO SCORPIONE

Due persone anticonformiste come questi due segni hanno sempre molte cose da dirsi. Eppure, dopo l’entusiasmo iniziale, si accorgono che non ci sono basi comuni.

L’Acquario è un idealista, si muove con leggerezza nel mondo e con grande rispetto del prossimo, frequenta molti ambienti insoliti, ma lo fa per curiosità e spirito d’avventura.

Lo Scorpione invece ama lasciare il segno, scavare negli animi umani, gli piace che resti una traccia del suo passaggio.

La passionalità dello Scorpione rischia di travolgere un tipo come l’Acquario, distaccato dagli istinti e ricco invece di sentimenti nobili e rarefatti. Anche il sesso non funziona, di conseguenza.

ACQUARIO SAGITTARIO

Due tipi così socievoli è facile che s’incontrino durante una serata mondana, congresso, riunione politica, appuntamento in cui si parla di musica o lotta per l’ambiente. Condividono gli stessi ideali e l’impegno, e quindi gli argomenti di conversazione fioriscono.

Si trovano simpatici a prima vista, forse l’amore non scatta immediatamente, ma cominciano a nascere le basi una bella amicizia. Poi può scattare la scintilla, d’altronde il confine tra amicizia e amore è sempre sfumato.

Rimarrà sempre un rapporto tra due persone che si mettono sullo stesso piano, che camminano affiancati senza rivalità o conflitti e sanno aiutarsi con solidarietà e lealtà.

ACQUARIO CAPRICORNO

Vicini di Zodiaco, eppure all’apparenza sembrano condurre due vite opposte: il Capricorno è persona tradizionale, che conserva a lungo amicizie, lavoro, frequentazioni, interessi; l’Acquario cambia spesso ambiente, professione, abitudini, sospinto da una perenne curiosità per quello che non ha ancora sperimentato.

Il primo ha una selezionata cerchia di amici fidati, il secondo apre le porte di casa a tutti, senza censurare nessuno. Tutti e due però compiono le loro scelte senza farsi influenzare da nessuno, senza i vincoli dell’emotività, tagliando con il passato per proiettarsi avanti, usando in prevalenza la parte razionale per decidere. Su questo si fonda un’alleanza che porta a diventare confidenti e amici, innamorati forse…

ACQUARIO ACQUARIO

Stessi gusti e interessi, uguale curiosità per il mondo e le persone, medesimo impegno sociale, passione condivisa per le tecnologie più all’avanguardia, probabilmente passano lunghe ore a navigare insieme in internet e a raccontarsi quanti bei siti hanno trovato…

Parlano spesso, di tutto, come se si conoscessero da sempre anche se si sono appena incontrati. Ma questo rischiano di rimanere, due amici che condividono tutto tranne il sesso, le emozioni, le passioni, che invece hanno bisogno di trovare qualcuno che sia portatore di novità e differenza per potersi accendere.

ACQUARIO PESCI

È la capacità di provare interesse per gli altri quello che può unire questi due segni. Anche se nell’Acquario si tratta di una curiosità di tipo intellettuale, mentre per il Pesci è commozione, sentimento, partecipazione. Ed è proprio questo a segnare la prima notevole differenza: uno è un razionale che riesce a guardare le cose con distacco, l’altro ha bisogno di partecipare, toccare, amare, per conoscere.

Poi scoprono di avere ritmi completamente diversi, quando l’Acquario corre e s’interessa, il Pesci si ferma e si distrae.

La vita quotidiana è abbastanza faticosa, sono due persone poco interessate ai risvolti pratici dell’esistenza. Amano in modo diametralmente opposto: l’Acquario con indipendenza e autonomia, il Pesci in modo possessivo e dipendente.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Affinità e segni zodiacali: Capricorno