STYLELIFE: Gemelli

gemelli lifestyle

I GEMELLI E LA PUNTUALITA’? UN LEGAME IMPOSSIBILE!

Con i nostri consigli però possono migliorare…

I Gemelli sono eclettici, geniali e ricchi di interessi. Ma sono anche incapaci di organizzarsi: sulla loro agenda trovate disegni, appunti assortiti e ricette di cucina, oltre a numeri scritti ovunque che corrispondono a scadenze e orari di appuntamenti regolarmente ignorati senza alcun senso di colpa.

Qualsiasi cosa combinino, i Gemelli trovano sempre mille giustificazioni. E quando si tratta della loro pessima gestione del tempo si sentono ancora più autorizzati a sgarrare perché ritengono che le attività a cui si dedicano con piacere debbano avere la precedenza su quelle che non li divertono.

Le loro ottime ragioni per essere in ritardo sono infinite:

ho tanto tempo a disposizione per arrivare in orario a un colloquio o consegnare un lavoro, e quindi posso tirare in lungo finché voglio

un’oretta per schiacciare un sonnellino si trova sempre, e poi da riposato rendo meglio

uno spuntino aumenta l’energia

quando lavoro sotto pressione, il mio rendimento  è eccezionale

se intorno a me regna il disordine non riesco a concentrarmi, e quindi prima di procedere con qualsiasi incarico devo sistemare il mio spazio lavorativo.

Gestire al meglio il proprio tempo è un’arte che ai Gemelli risulta particolarmente difficile.  Ed è per questo motivo che sono il segno dello zodiaco a cui possono servire di più i consigli della cronopsicologia: la scienza che insegna a sfruttare nel migliore dei modi i vari tipi di energia – fisica, mentale ed emozionale –  che fluttuano nell’arco della giornata.

Il trucco sta nel dividere al meglio le attività ad alto rendimento e quelle a basso rendimento, al fine di svolgerle nei momenti più indicati in funzione dei picchi di energia. Ciascuno di noi può infatti contare su due picchi al giorno, uno al mattino e l’altro al pomeriggio, ognuno dei quali dura un’ora e mezza. Ed è proprio in concomitanza con questi picchi che vanno fissate le attività ad alto rendimento, quelle che garantiscono maggiori soddisfazioni personali ma risultati non immediati (per esempio un progetto a lungo termine). Per le attività a basso rendimento che non richiedono un’elevata capacità di concentrazione  e il saper prendere decisioni importanti (il disbrigo della posta o le normali incombenze quotidiane) bisogna invece scegliere i momenti in cui non ci si sente al massimo della forma.

Controllare di continuo la posta elettronica per scoprire se sono arrivate risposte o proposte varie è il modo ideale di perdere tempo sentendosi in qualche modo autorizzati, ed è quindi un’attività a cui i Gemelli si dedicano con entusiasmo. Meglio impegnare un’ora al mattino e una al pomeriggio alla corrispondenza, in modo da rimanere poi più focalizzati quando ci si dedica ad altri lavori che richiedono un maggiore livello di attenzione.

Fissarsi una sorta di “ricompensa” al mattino appena svegli è utile: che sia la visione della nostra serie tv preferita o di un aperitivo con gli amici, serve a rendere  più sopportabili le attività che ci pesano e affaticano mentalmente.

L’agenda giornaliera va organizzata tenendo presente il tempo da dedicare ai possibili imprevisti che vanno dall’essere bloccati nel traffico al ritardo della persona con cui abbiamo appuntamento. Ogni ora e mezza di lavoro continuato va inoltre prevista una pausa di 15 minuti, da trascorrere se possibile non incollati allo schermo dello smartphone o del portatile.

Fare più cose in contemporanea non è un’arte, e nemmeno un comportamento efficace:  alla lunga il cosiddetto multitasking danneggia la nostra capacità di concentrarci e favorisce la tendenza a procrastinare – se un lavoro ci sembra troppo lungo da portare a termine, lo rimandiamo al volo senza preoccuparci delle inevitabili conseguenze.

Grazie a una corretta programmazione unita alla capacità di difendersi dalle distrazioni e di attribuire la giusta priorità agli impegni tutti noi, Gemelli compresi, possiamo dunque vincere la tendenza a rimandare e imparare a usare al meglio il tempo che abbiamo a disposizione.