Affinità di coppia: il Sagittario e gli altri segni

Cosa fa scattare la scintilla tra due persone? E cosa permette che una scintilla accesa un giorno prosegua a bruciare viva per molto tempo o forse per tutta la vita? L’astrologia risponde con i suoi simboli: alcuni elementi scatenano l’attrazione, altri la impediscono.

SAGITTARIO ARIETE

Due ottimisti, avventurosi e simpatici, che mantengono un passo leggero nella vita, con l’occhio puntato su quello che c’è di buono piuttosto che sulle difficoltà. Diretti, leali, anche se possono raccontarsi qualche frottola di scarsa importanza, non fedelissimi eppure molto uniti, in modo più profondo di quanto loro stessi si rendano conto. Hanno davvero tante cose in comune questi due segni di Fuoco appassionati e vitali, che troveranno sempre degli spunti perché il loro rapporto non sia mai banale né routinario.

SAGITTARIO TORO

La scintilla iniziale sarà probabilmente un’attrazione di tipo sessuale e fisico molto intrigante. Ma i rapporti vanno approfonditi e occorrono altri punti di contatto più difficili da trovare. Si tratta infatti di due persone differenti, un ragionatore il Toro, che ama procedere coi piedi di piombo, un ottimista il Sagittario che si lancia nelle avventure senza perdere tempo nella programmazione. Quest’ultimo è anche un grande viaggiatore, o comunque una persona dinamica, spesso in movimento, mentre il Toro ha una natura più sedentaria e pacata, ama indulgere alla pigrizia. Anche sull’argomento denaro ci sono delle note dolenti: il Toro risparmia, il Sagittario spende. L’equilibrio non sarà facile da raggiungere, tuttavia potrebbero diventare una coppia interessante, che mette in comune elementi molto diversi.

SAGITTARIO GEMELLI

Due opposti nel cerchio dello Zodiaco che si attraggono come due calamite. In questo caso l’Aria dei Gemelli attizza il Fuoco del Sagittario e la scintilla dell’Amore con la A maiuscola si accende con le migliori prospettive di durata. Sono due persone indipendenti, attive, dinamiche che probabilmente viaggeranno molto, con gusto per l’avventura e la novità, approfittando di ogni occasione per conoscere gente e approfondire la conoscenza di culture differenti. La loro cerchia di amici sarà in continua espansione e creeranno una sorta di famiglia allargata in cui ci sarà posto per tutti.

SAGITTARIO CANCRO

Quando il Cancro pensa all’amore sogna un rapporto esclusivo, sognante, romantico, che tenga lontano il resto del mondo. Quando il Sagittario pensa all’amore s’immagina un compagno che lo segua nelle sue avventure, che non sia geloso né possessivo, che non si spaventi per momentanee lontananze, che ami quanto lui la vita mondana. Il Cancro si sente su una zattera in tempesta, il Sagittario scalpita come se lo avessero chiuso in un recinto. Il primo è un pigro, il secondo uno sportivo. Difficile trovare interessi in comune e altrettanto complicato capire quello che appaga il compagno. Ma si tratta di due persone generose, che forse sapranno sacrificare qualcosa per amore.

SAGITTARIO LEONE

Facile che un Leone e un Sagittario provino attrazione. Si tratta di due persone socievoli, brillanti, ottimiste, generose, che amano tutti i piaceri della vita, a partire da quelli del sesso per finire alla tendenza a spendere a piene mani. Sono però due caratteri indipendenti e autonomi che non accettano di seguire nessuno, quindi è difficile che convivano all’interno della stessa coppia, dove la necessità di mediazione è continua. Il Leone poi è un tipo possessivo, mentre il Sagittario a tutto può rinunciare, tranne la libertà, e non solo in via teorica.

SAGITTARIO VERGINE

Un rapporto tra questi due segni sarebbe più facile se tutti e due non fossero troppo giovani. Con la maturità infatti imparerebbero ad apprezzare le doti reciproche senza farsi allontanare dalle differenze. I due caratteri sono contrastanti, il Vergine si sente destabilizzato da un compagno così indipendente e in cerca d’avventure, così facilmente ottimista e poco programmatore. Il Sagittario si sente tarpare le ali e rischia di annoiarsi. Le discussioni possono sorgere su questioni di denaro, sulla puntualità che il Vergine esige su tutto mentre per il Sagittario l’orario è un optional, sulla fedeltà e su molto altro, tranne i viaggi, dove trovano uno splendido accordo.

SAGITTARIO BILANCIA

Hanno in comune la passione per la vita mondana, la socievolezza, il piacere delle cose belle e del denaro speso per ottenere mille comodità. Ma sono due caratteri diversi: posato e riflessivo il Bilancia, avventuroso e imprevedibile il Sagittario. Il primo ha l’esigenza di un rapporto rassicurante e legalizzato, il secondo è uno spirito libero che ama vivere alla giornata e non ha particolare interesse per le tradizioni. Anche la sessualità è distante, fatta di toni sfumati nella Bilancia, ardente e travolgente per il Sagittario.

SAGITTARIO SCORPIONE

A prima vista potrebbero sembrare due persone molto simili, due amanti dell’avventura pronti a imbarcarsi ogni giorno in una nuova impresa, conquista, amore. Dinamici, indifferenti alle nostalgie, privi di pregiudizi, lontani dalle tradizioni. Sarà forse il Sagittario a pensare di aver trovato l’anima gemella, mentre lo Scorpione, molto più scaltro, si accorgerà delle profonde differenze. Il Sagittario è un buono, un ingenuo, lo Scorpione ama sfidare il mondo e farne emergere le contraddizioni. La storia potrebbe essere intensa, ma la durata è un’incognita.

SAGITTARIO SAGITTARIO

Entusiasti, generosi, pieni d’ottimismo e di fiducia, il primo incontro è uno dei meno complicati o reticenti che si possa immaginare. Entrambi amano condurre una vita attiva e libera, non esiteranno un attimo a lanciarsi alla scoperta delle mille possibilità che lo stare insieme permette. Si offrono lealtà e franchezza, senza ombra di rivalità,. Sempre allegri, aperti alle amicizie e alla vita sociale. Non hanno particolari aspirazioni al matrimonio, ma se volessero potrebbero dar vita a una bella famiglia, simpatica, numerosa, vivace, forse non proprio organizzatissima ma piena di amore e calore.

SAGITTARIO CAPRICORNO


Il primo impatto potrebbe non essere dei migliori: il Sagittario è espansivo, allegro, qualche volta rumoroso, mentre il Capricorno è silenzioso, introverso, serio. I due si squadrano e pensano di non avere niente da dirsi. Invece, se la conoscenza si approfondisce, scoprono di avere tutti e due lo stesso tipo d’intelligenza, quella di chi pensa “in grande”, tralascia i dettagli e si dedica al complesso dell’opera con capacità di sintesi. Il calore del Sagittario è quello che ci vuole per la riservatezza del Capricorno e il rapporto, seppure nato con qualche diffidenza, si rivela capace di resistere a ogni difficoltà e per sempre.

SAGITTARIO ACQUARIO

 

Due tipi così socievoli è facile che s’incontrino durante una serata mondana, congresso, riunione politica, appuntamento in cui si parla di musica o lotta per l’ambiente. Condividono gli stessi ideali e l’impegno, e quindi gli argomenti di conversazione fioriscono. Si trovano simpatici a prima vista, forse l’amore non scatta immediatamente, ma cominciano a nascere le basi una bella amicizia. Poi può scattare la scintilla, d’altronde il confine tra amicizia e amore è sempre sfumato. Rimarrà sempre un rapporto tra due persone che si mettono sullo stesso piano, che camminano affiancati senza rivalità o conflitti e sanno aiutarsi con solidarietà e lealtà.

SAGITTARIO PESCI

Due segni che facilmente perdono la testa per amore è facile che s’innamorino. S’incontra lo slancio focoso del Sagittario, che probabilmente sarà il primo a prendere l’iniziativa, e il romanticismo del Pesci, privo di corazze difensive. Il rapporto è molto interessante anche sul piano sessuale, ma è la routine di tutti i giorni che pone qualche problema. Il Sagittario è un iperdinamico, un viaggiatore nato, mentre il Pesci è un pigro che non ama uscire dal suo mondo sognante e confortevole. Un po’ disordinati entrambi, poco concreti, potrebbero dar vita a un menage improvvisato e destabilizzante. Forse, a scapito di chi li giudica sempre in bilico, riusciranno ad attraversare indenni le incognite della vita.